Civitanova: mezzo chilo di droga, arrestato tunisino

24/11/2017 - Ennesima operazione della Guardia di Finanza di Civitanova Marche a contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Questa volta, ad essere arrestato è un cittadino tunisino di anni 27, domiciliato a Civitanova Marche, trovato in possesso di vari tipi di sostanze stupefacenti, per circa mezzo chilogrammo. L’uomo è stato individuato grazie al continuo controllo del territorio, finalizzato, in modo particolare, al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

In esito alle indagini svolte e con l’ausilio delle due unità cinofile della Guardia di Finanza di Civitanova Marche, è stata eseguita la perquisizione dell’abitazione dell’uomo, nel corso della quale è stato rinvenuto e sottoposto a sequestro circa mezzo chilogrammo di sostanze stupefacenti tra marijuana, eroina e cocaina. Sequestrate anche due pasticche di ecstasy, 500 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio, e materiale vario utile al confezionamento.

L’uomo, peraltro risultato non in regola con le norme sul permesso di soggiorno, aveva in pratica allestito un piccolo bazar, per rifornire la propria rete di consumatori, verosimilmente locali. Il soggetto è stato tratto in arresto e associato alla Casa Circondariale di Ascoli Piceno, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nell’ambito del dispositivo di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti sono stati individuati e denunciati anche altri due tunisini.







Questo è un articolo pubblicato il 24-11-2017 alle 22:46 sul giornale del 25 novembre 2017 - 497 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPhQ





logoEV