Corinaldo: FamigliaInForma, “La passione educa: la musica”

21/11/2017 - Sulla scia del successo dello scorso anno, il Comune di Corinaldo, in collaborazione con l'associazione "La Voce del Cuore", il Centro di Aggregazione Giovanile "CoriLAB", l’associazione culturale Round Jazz e le scuole di musica Astralmusic di Castelbellino e Groovyland di Macerata, organizza un nuovo incontro/seminario: "La passione educa: la musica", appuntamento inserito nella programmazione del progetto “FamigliaInForma”.

Domenica 26 novembre a partire dalle ore 15 nei locali del CoriLAB il maestro Paolo Pellegatti, batterista professionista di nota fama, incontrerà i giovani corinaldesi e non. Scopo di quest’incontro, oltre all’aspetto didattico, è quello di offrire ai ragazzi la possibilità di confrontarsi con un protagonista positivo che può diventare “modello da imitare” nel loro percorso di crescita, facendo capire loro che il successo è frutto di capacità, impegno e dedizione. Paolo Pellegatti si avvicina alla batteria all'età di 13 anni ed inizia i suoi studi a 16 anni con il grande Enrico Lucchini.

Frequenta il Berklee College of Music di Boston, dove studia anche armonia e orchestrazione, con vibrafono e pianoforte come strumenti complementari. Molte le sue collaborazioni nell’ambiente pop, rock e jazz. Dal 1999 fonda, con altri quattro batteristi (Ellade Bandini, Walter Calloni, Maxx Furian e Christian Meyer), la "Drummeria”, famoso ensamble costituito da sole batterie. Contemporaneamente, è stato docente presso il Piccolo Conservatorio Nuova Milano Musica, la scuola Intona Rumori di Venezia, i Civici Corsi di Jazz di Milano e il Centro Jazz di Torino. Insegna attualmente presso l'accademia "Nel Centro della Musica" di Cusano Milanino e presso il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria.

“L’adolescente ha bisogno di esempi positivi e di capire che coltivare le proprie passioni, con tenacia e impegno, può aiutarlo a vivere meglio- le parole dell’assessore alla Cultura Giorgia Fabri- “La passione educa: la musica” permette ai ragazzi di confrontarsi con persone/personaggi in grado di trasmettere testimonianze formative, in grado di far capire loro che, se si ha un sogno e lo si cura con amore, questo può realizzarsi.” La quota di partecipazione è di 15€. Per tutti i giovani corinaldesi e per gli allievi della Astralmusic la partecipazione è gratuita. I posti sono limitati, chi fosse interessato è invitato a contattare al più presto gli organizzatori. Per informazioni e prenotazioni 329 4295102 roundjazz@gmail.com





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2017 alle 18:28 sul giornale del 22 novembre 2017 - 558 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di corinaldo, corinaldo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO0k





logoEV