Corinaldo: il papà di Florin, "Mi chiamava, poi non l'ho più sentito". Indagini per omicidio colposo

14/11/2017 - A distanza di due giorni dalla tragedia di Corinaldo, dove il piccolo di Ostra Vetere ha perso la vita a causa della caduta in un pozzo, emergono particolari strazianti sugli ultimi istanti di vita di Florin.

Il papà, che lunedì ha raccontato ai Carabinieri la dinamica della tragedia che si è consumata in pochi minuti, ricorda il dramma che ha sconvolto per sempre le loro vite. "Florin giocava a pochi passi da noi poi ad un certo punto ho sentito gridare "papo", "papo" -racconta il padre- mi sono guardato attorno e non lo vedevo poi ho capito quello che era accaduto. Sono corso verso il pozzo ma già non sentito più la sua voce. Mi sono sporto per cercare di afferlalo ma l'odore era asfissiante. Ho cercato una scala o una corda ma non c'era niente. Poi mi hanno portato la scala ma non si apriva e non riuscivo a calarmi".

Minuti drammatici e interminabili, prima dell'arrivo dei vigili del fuoco. Poi il disperato tentativo del 118 di rianimare Florin che purtroppo, alle 20.25, all'arrivo in ospedale a Senigallia, è stato dichiarato morto. L'autopsia è stata eseguita nella giornata di martedì ma già dal primo momento i sanitari avevano riscontrato i polmoni del piccolo pieni di liquido. Florin sarebbe morto per annegamento o per la presenza dei gas provocati dalle acque di scolo della lavorazione delle olive presenti nel pozzo.

La magistratura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e ci sarebbe già un iscritto. Si tratta della titolare del frantoio. I funerali del piccolo Florin saranno celebrati giovedì alle 9,30 nella chiesa dell'ospedale di Senigallia.







Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2017 alle 11:40 sul giornale del 15 novembre 2017 - 6577 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, ostra vetere, giulia mancinelli, corinaldo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOTW

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV