Ostra Vetere: al via incontri sulle pari opportunità

10/11/2017 - Le amministrazioni comunali di Ostra e Ostra Vetere, congiuntamente all'ufficio della Consigliera di Parità per la provincia di Ancona dottoressa Pina Ferraro, hanno programmato un ciclo di incontri che si svolgeranno nella sala del consiglio comunale di Ostra, nei giorni 14 e 21 novembre dalle 15.30 alle 17.30 e il giorno 5 dicembre dalle 9 alle 13.

Gli incontri coinvolgeranno tutto il personale comunale, relativamente alle tematiche delle pari opportunità, parità di genere e contrasto ad ogni forma di discriminazione nei luoghi di lavoro incentivando il benessere organizzativo e partecipativo nell’ottica di genere. La formazione costituisce una delle specifiche misure del piano delle azioni positive approvato dalle due Amministrazioni per il triennio 2017/2019 e che è stato validato dalla Consigliera per le pari opportunità competente per il territorio. Il percorso formativo quindi, predisposto dalla dottoressa Ferraro è stato condiviso con i vertici dell'Ente in un precedente incontro tenutosi il 17 ottobre scorso ed è stato illustrato al personale dirigenziale/direttivo dei due Comuni in presenza delle rappresentanze sindacali unitarie interne (R.S.U.) e dei componenti il comitato unico di garanzia (C.U.G.) appositamente costituito.

Con il Piano di Azioni Positive si  intende favorire l’adozione di misure che garantiscano effettive pari opportunità nei luoghi di lavoro e nello sviluppo professionale, tenendo conto anche della posizione delle lavoratrici e dei lavoratori in seno alla famiglia. L’adozione del piano, previsto dalle legge per le amministrazioni pubbliche, non deve essere visto come un mero adempimento formale ma come lo strumento per porre in essere azioni concrete, partendo dalla conoscenza della normativa e dei casi che possono presentarsi ogni giorno nella gestione del rapporto di lavoro. Il 5 dicembre si affronterà, a conclusione del ciclo formativo, il tema del benessere organizzativo e la prevenzione dello stress correlato al lavoro, di cui al Dlgs  n. 81/2008, attraverso la partecipazione di una esperta psicologa che relazionerà nel merito.

Trattasi di uno dei primi passi per l’attuazione delle azioni positive previste dal piano che verranno attuate in modo unitario a beneficio di entrambi gli Enti, stante la gestione associata delle funzioni fondamentali convenzionate. L’attività del C.U.G. proseguirà affrontando e mettendo in pratica specifici codici di condotta ed elaborando il regolamento per il  telelavoro, rendendo in questo modo operative tutte le funzioni che la normativa pone a suo carico per migliorare l’innovazione dei modelli organizzativi, il rinnovamento della classe dirigente, l' uguaglianza delle opportunità, il riconoscimento del merito, le capacità delle amministrazioni di promuovere la parità anche nel contesto esterno sempre nel rispetto del contratto di lavoro vigente.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-11-2017 alle 14:42 sul giornale del 11 novembre 2017 - 514 letture

In questo articolo si parla di ostra vetere, comune di ostra vetere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aONx





logoEV