Paradisi: "Facile predicare bene e parcheggiare male", polemica sull'auto del sindaco parcheggiata sotto il Comune

30/10/2017 - Tempo fa chiesi al sindaco di rinunciare, in una città povera di parcheggi e con il centro storico tra i più penalizzati in assoluto per la cronica mancanza di posti auto disponibili, al privilegio dello stallo di sosta riservato per la sua auto blu in piazza La Marmora.

La risposta è sotto gli occhi di tutti: l’auto viene parcheggiata direttamente sotto palazzo comunale dove, per i comuni mortali, vige un divieto assoluto 0-24. L’auto blu sosta giorno e notte. Era troppo lontana la centralissima Piazza La Marmora? Poi hai voglia a riprendere i cittadini intimando loro di andare a piedi o in bicicletta. Come se poi tutti potessero farlo. Si ricorderà il caso del papà di una ragazza disabile che, per aver parcheggiato proprio dietro il Comune (dove l’auto blu del sindaco sosta pacificamente) fu multato impietosamente con tanto di pistolotto al seguito dell’assessore Carlo Girolametti il quale, senza nemmeno entrare nello specifico della questione sollevata dal genitore,  ha scritto che è vero che le ore di assistenza per i disabili sono state diminuite (allora la Giunta ha mentito lo scorso anno in sede di discussione di bilancio!) ma Senigallia offriva già un sostegno superiore a quello del sostegno scolastico.

Risposta prova di ogni senso logico, ma tant’è. Resta il fatto che è facile amministrare quando le regole valgono per i comuni mortali mentre chi detiene il potere ne è svincolato. E’ facile predicare bene (ammesso e non concesso che invitare tutti ad andare a piedi o in bicicletta - anziani, disabili, persone con difficoltà motorie,  mamme incinta compresi – sia comportamento virtuoso) e parcheggiare male.

Rilancio la proposta al tempo non accolta dal sindaco. Elimini lo stallo di sosta riservato alla sua auto blu in piazza La Marmora. Rinunci a parcheggiare anche sotto l’ufficio ed emani un’ordinanza che riservi il suo posto di Piazza La Marmora e i parcheggi in via Mastai sotto il Comune ai disabili. Sarebbe un gesto alto ed elegante. Non risolverà i problemi dei parcheggi a Senigallia, ma eliminerà almeno un privilegio da casta che lascia un profondo disagio.


da Roberto Paradisi
Consigliere Comunale Unione Civica






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2017 alle 10:10 sul giornale del 31 ottobre 2017 - 3571 letture

In questo articolo si parla di roberto paradisi, attualità, Unione Civica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOti