Consegnati al Comune e alla Cooperativa H Muta due mezzi per il trasporto dei disabili

25/10/2017 - Sono stati consegnati mercoledì mattina alla presenza del sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, dell'assessore Girolametti e del Presidente del Consiglio Comunale Dario Romano e della presidente della cooperativa sociale H Muta Marina Marinelli, due mezzi destinati al trasporto delle persone in difficoltà.

"É una giornata bella per la comunità - ha affermato il sindaco - e la celebriamo in una delle cornici più belle della città, Piazza Garibaldi. Grazie alla disponibilità di tutti coloro che hanno donato un contributo, grazie al quale possiamo dotare la comunità di due importanti mezzi di trasporto per chi è più in difficoltà. I mezzi sono ora a disposizione delle associazioni della città e dei comuni limitrofi.

Un grande ringraziamento va a Progetto Utilità Sociale, alla sua presidente Annalisa Minetti e al responsabile di questa iniziativa Gianluca Palazzetti, a tutte le imprese che hanno contribuito al progetto, ai presidenti di Auser e Anteas, Ivo Rosi e Celestino Carboni, e ai loro volontari che utilizzeranno il mezzo consegnato al Comune. E naturalmente grazie alla cooperativa H Muta e a tutte le belle realtà, che si dedicano ogni giorno al benessere dei nostri concittadini e a migliorare la società in cui viviamo.

Il Progetto Utilità sociale Srl è un gruppo che opera nel campo sociale, sviluppando un metodo operativo per mettere a disposizione gratuitamente, in favore di enti e istituti assistenziali, mezzi di trasporto appositamente configurati per trasportare anziani, disabili e, più in generale, persone che lamentano difficoltà di spostamento nella propria zona di residenza. Il progetto dedicato a Senigallia e all’Abito Sociale 8 ha permesso l’acquisto di un’auto e di un furgone attrezzato tramite i contributi volontari di alcune ditte locali, che vedranno il proprio logo o il proprio marchio posto in evidenza sulla carrozzeria.

La forma adottata  è quella della concessione in comodato d’uso gratuito per un periodo di 8 anni (4+4), eventualmente rinnovabili. I mezzi saranno impiegati dal Comune di Senigallia, tramite gli operatori  delle associazioni Auser e Anteas, per il trasporto degli anziani presso ambulatori medici, centri di fisioterapia, laboratorio analisi e il Centro Diurno Alzheimer, e dalla cooperativa H Muta per il trasporto di minori e adulti in condizione di disabilità su tutto il territorio dell’Ambito Sociale 8

“Grazie - ha aggiunto la presidente di H Muta Marinelli - a tutti gli sponsor. Il nostro territorio dimostra ancora una volta di essere sensibile nei confronti delle persone in difficoltà, e credo che questo modo di lavorare in rete sia utile a dare risposte importanti alle problematiche”. I volontari sono stati ringraziati con la consegna di un attestato, tra questi la Bcc di Corinaldo con il Presidente Mauro Tarsi e lo Studio Commerciale Pierluca & Associati con Marco Pierluca e Roberta Lucertini.







Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2017 alle 16:13 sul giornale del 26 ottobre 2017 - 3004 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOkz