La banda dei religiosi colpisce ancora: furto a Ostra, altro "flop" dalle suore a Corinaldo

22/10/2017 - Che ormai ci sia una banda che ha preso di mira santuari e conventi del senigalliese è chiaro. E così dopo Corinaldo anche Ostra finisce nel mirino dei ladri e stavolta il colpo va a segno.

I malviventi venerdì sera, all'ora di cena, sono entrati negli alloggi delle suore francescane dell'Immacolata, ad Ostra. Mentre le sorelle cenavano nel refettorio, i ladri hanno forzato una finestra degli alloggi e sono riusciti ad entrare. I malviventi sembrano aver agito con cognizione di causa dal momento che hanno rubato i proventi raccolti per una missione in Africa. Un bottino di circa 2 mila euro. Ad accorgersi del furto sono state le stesse suore terminata la cena.

I ladri sono tornati a colpire anche a Corinaldo e ancora una volta della suore del Santuario di Santa Maria Goretti ma a Corinaldo i ladri con i religiosi "non hanno scampo". Anche questa volta, per la terza in una settimana, sono scappati a mani vuote. Sabato mattina infatti i ladri hanno provato ad entrare nel Santuario forzando la porta che dà sul vicolo del centro storico. Non riuscendoci hanno provato con un'altra porta, adiacente. Stavolta ci sono riusciti ma subito è scattato il sistema di allarme di cui le suore si erano munite dopo il primo tentativo di furto di domenica scorsa. A quel punto i ladri sono scappati.

A Corinaldo si tratta del terzo tentativo di furto in una settimana. Domenica sera i ladri erano entrati al Santuario dei Santa Maria Goretti mentre le suore erano in processione, mercoledì era poi toccato al Convento dei Frati Cappuccini e sabato mattina di nuovo alle suore.





Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2017 alle 09:53 sul giornale del 23 ottobre 2017 - 2840 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, ostra, corinaldo, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOdh