Volley: Ravenna domata 3-0, Lube in Final Four di Coppa Italia

19/10/2017 - Pronostico mai in dubbio all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, dove la Cucine Lube si sbarazza della Bunge Ravenna in tre set (25-20, 25-19, 25-21) staccando il biglietto per la final four della Del Monte Coppa Italia, che si giocherà nel week-end del 27 e 28 gennaio 2018 in sede ancora da decidere.

Per i marchigiani, detentori del titolo dopo il trionfo della passata edizione a Bologna, si tratterà dell’ottava partecipazione consecutiva all’atto finale della manifestazione.

La partita

Con Sokolov regolarmente in campo nonostante la distorsione alla caviglia rimediata domenica scorsa a Vibo Valentia, la sorpresa nel sestetto di partenza dei campioni d’Italia riguarda la presenza dell’americano Sander nella diagonale di posto 4 insieme a Juantorena, e la contemporanea scelta di schierare (per obbligo di regolamento) di schierare la coppia di centrali italiana (Cester e Candellaro), relegando Stankovic in panca.

Nel primo parziale gli ospiti tengono botta fino a quota 12 affidandosi soprattutto sul buon cambio palla garantito dall’austriaco Buchegger (67%) e da Marechal, poi è un fallo a rete dei medesimi romagnoli a regalare il primo break alla Cucine Lube, che prendono definitivamente il largo con gli ace di Cester (18-15) e Christenson (25-20). Chiude Sander sul 25-20.

Ancor più in discesa il secondo set per i biancorossi, che salgono decisamente di tono nel muro-difesa consentendo a Christenson di innescare a ripetizione la fase di contrattacco, scegliendo Osmany Juantorena quale bocca di fuoco prediletta. Dell’italo-cubano sia il contrattacco dell’8-5 che l’ace del 13-6, una battuta vincente che spiana letteralmente la strada del 2-0 ai marchigiani dinanzi ad una Bunge che dà spazio in campo anche a Vitelli e Raffaelli, non manca certo di volontà e carattere, ma nulla può contro la corazzata di casa, trascinata anche dall’ottima prova dei centrali che registrano il 100% di efficacia sui primi tempi nei primi due parziali (Candellaro chiuderà con 10 punti ed un sontuoso 89%).

Nel terzo set si torna a giocare sul filo dell’equilibrio, almeno fino a quota 10. Poi la Cucine Lube Civitanova spicca il volo verso il 3-0 finale, presa per mano dai suoi infermabili martelli di banda: nel tabellino finale spiccano i 14 punti di Juantorena (53% in attacco, 3 ace e 1 muro), ma anche i 10 di Sander (45%) ed i 9 del convalescente Sokolov (54%, 2 muri).

Il tabellino

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 9, Candellaro 10, Sander 10, Marchisio n.e., Juantorena 14, Casadei n.e., Stankovic n.e., Kovar n.e., Grebennikov (L), Christenson 2, Cester 6, Milan n.e., Zhukouski n.e.. All. Medei.

BUNGE RAVENNA: Mazzone n.e., Vitelli 5, Orduna 2, Poglajen 1, Raffaelli 2, Pistolesi n.e., Gutierrez n.e., Goi (L), Georgiev, Diamantini 3, Marchini (L), Marechal 10, Buchegger 9. All. Soli.

ARBITRI: Simbari (MI) – Pasquali (AP).

PARZIALI: 25-20 (25’), 25-19 (24’), 25-21 (22’).

NOTE: Spettatori 2370, Incasso 21258 Euro. Lube bs 17, ace 6, muri 5, ricezione 52% (28% perf.), attacco 58%, errori 9. Ravenna bs 15, ace 3, muri 2, ricezione 47% (14% perf.), attacco 41%, errori 9.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2017 alle 10:12 sul giornale del 20 ottobre 2017 - 313 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, volley lube

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN9n





logoEV