Silvestrini (Lega Nord): "La frana di Roncitelli da anni in attesa di sistemazione"

18/10/2017 - Torniamo a parlare delle frane della frazione di Roncitelli. Ormai sono passati anni da quando la via principale che porta alla frazione di Roncitelli versa in uno stato pietoso con due frane di grossa entità che costeggiano la strada e le righe bianche ai lati della carreggiata inesistenti.

Vediamo i fatti: il 25 gennaio 2016 il Sindaco incontra la cittadinanza e pochi giorni dopo, il 1° febbraio 2016, fa pervenire una lettera nella quale spiega cosa s’intende fare per la situazione strade/frane e cimitero. Il Sindaco scrive nella lettera che per la sistemazione di una delle due frane il costo stimato ammonta a 1.176.000,00 euro e i tempi di esecuzione lavori sarebbero stati determinati dal recepimento di fondi extra comunali in quanto, al momento della stesura della lettera, le risorse del bilancio non rendevano possibile fornire una data d’inizio lavori. Però, prosegue il Sindaco, comprendeva l’urgenza della sistemazione della strada e quindi quest’Amministrazione aveva approvato il progetto per un intervento immediato, anche se non definitivo, per l’ingente spesa a carico delle finanze comunali di 650.000,00 euro.

L’intervento, si legge nella lettera, è previsto per il 2016. Tante belle parole, come ormai ci ha abituato quest’Amministrazione, ma appunto solo parole. Nel febbraio del 2016 il Comune ha messo in “sicurezza” le due frane mettendo solamente dei New jersey e dei segnalatori a delimitare le zone franate, poi più nulla è stato fatto, più nessuno si è visto. Siamo quasi alla fine del 2017 e la Lega Nord Senigallia chiede al Sindaco Maurizio Mangialardi e all’Assessore Enzo Monachesi cosa intendano fare per la strada Comunale Cannella Roncitelli. Vogliamo anche evidenziare che le frazioni non servono solo in campagna elettorale come bacino di voti, ma fanno parte anch’esse del territorio comunale di Senigallia e i residenti pagano le tasse comunali esattamente come quelli del centro.

Per non parlare poi della sicurezza della strada, già tanto disastrata a causa delle frane, senza righe bianche ai lati della carreggiata. Sta per iniziare il periodo delle nebbie e, a volte, percorrere quella strada con la nebbia di notte è pressoché impossibile anche se le autovetture sono munite di fendinebbia, perché non si ha una linea guida, un punto di riferimento. Quanto graverà sul bilancio comunale fare due righe bianche ai lati della suddetta strada? Questa Giunta non ha a cuore la sicurezza dei propri cittadini? Ma in campagna elettorale, Senigallia non era la “città di tutti”? Lega Nord Senigallia si aspetta delle risposte concrete ed esaustive in merito alla questione dal Sindaco Mangialardi e dall’Assessore Monachesi.

Michela Silvestrini





Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2017 alle 18:47 sul giornale del 19 ottobre 2017 - 406 letture

In questo articolo si parla di lega nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN8z