Porto Recanati: l'Hotel House all'attenzione nazionale

hotel house 18/10/2017 - Piena soddisfazione è stata espressa da parte del consigliere regionale, Luca Marconi, per l’approvazione a maggioranza, da parte della Terza Commissione consiliare, della proposta di legge da presentare alle Camere, di cui il consigliere Udc è primo firmatario, con cui si chiede di destinare parte del fondo previsto dalla finanziaria per uno specifico intervento di riqualificazione e messa in sicurezza dell’Hotel House a Porto Recanati.

Della questione “Hotel house”, struttura abitativa degli anni ’60, oggi divenuta una sorta di ghetto separato dal resto della città con evidenti e gravissimi problemi strutturali, sociali e di sicurezza, se n’è parlato anche questa mattina con il sindaco di Porto Recanati, Roberto Mozzicafreddo, intervenuto alla riunione della Terza Commissione. E sempre di “Hotel house” si parlerà, evidentemente, anche nella prossima riunione della Commissione, chiamata ad effettuare un sopralluogo alla struttura mercoledì prossimo, 25 ottobre. “Ringrazio il presidente della Terza commissione Andrea Biancani e gli altri firmatari della proposta di legge per l'attenzione e la prontezza dimostrata nel procedere nell'iter della legge – ha dichiarato Marconi - ora mi auguro che venga approvata dal Consiglio regionale entro il mese di novembre”.

“L'intento – ha poi concluso Marconi - è quello di aprire un percorso per mettere la città di Porto Recanati e la specificità dell'Hotel House all'attenzione del Parlamento e del Governo, perché finalmente si avvii una ricerca seria e uno studio approfondito sulle possibili soluzioni per risolvere questa emergenza ormai di livello nazionale”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2017 alle 15:41 sul giornale del 19 ottobre 2017 - 1103 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN7Z





logoEV