Variazione di bilancio: Giacinti, "Manovre che dà risposte alle fasce deboli"

17/10/2017 - "Una manovra che risponde alle esigenze delle fasce deboli della popolazione ed alle necessità del territorio".

Così il presidente della commissione Bilancio, Francesco Giacinti, commenta la variazione di Bilancio approvata questa mattina dell'aula. "Le risorse finanziano capitoli di estrema importanza – prosegue Giacinti – dal sosteno alla disabilità alla tutela dell'ambiente e del territorio alle zone colpite dal terremoto". Nel dettaglio l'intervento finanziario mette a disposizione circa 770 mila euro di agevolazioni al trasporto pubblico locale per l'utenza debole, 800 mila euro per la costruzione di strutture per persone affette dal disturbo dello spettro autistico ed altri 2,5 milioni per il cofinanziamento dei bandi comunitari per progetti su disabilità e tirocini.

Altri 400 mila euro andranno a sostegno delle attività turistico-culturali delle aree colpite dal sisma. Ancora: 3,220 milioni per l'intervento sul fiume Aspio ad Ancona e 9 milioni a sostegno delle attività delle Province e contro il dissesto idrogeologico. "Il trasferimento a favore delle Province – riprende Giacinti – è un atto di solidarietà e sussidiarietà nei confronti di questi enti locali che continuano a svolgere e garantire con grande sacrificio l'attività amministrativa".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2017 alle 16:45 sul giornale del 18 ottobre 2017 - 401 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN5L





logoEV