Senigallia: controlli antidroga."Pulito" il campus, trovata cocaina in un buco del muro alla stazione

17/10/2017 - Nell’ambito delle iniziative finalizzate alla diffusione della cultura della legalità tra gli studenti, martedì mattina, i Carabinieri di Senigallia hanno eseguito controlli al campus scolastico di Via d’Aquino.

Un piccolo contingente di militari dell’Arma con il prezioso contributo dell’unità cinofila Carabinieri di Pesaro con il pastore tedesco “Anita”, senza preavviso, ha atteso gli studenti all’ingresso a scuola, allo scopo di prevenire l’uso di sostanze stupefacenti. I controlli, meticolosi, sono stati estesi anche all’interno di alcune aule didattiche scelte a campione, all’intervallo tra il primo ed il secondo periodo di lezione, nei corridoi, nei bagni, nei laboratori e non hanno comunque evidenziato la presenza di quantitativi di droga a scuola tra gli studenti.

Sono stati ispezionati anche i viali di accesso ai vari edifici scolastici. In seguito i controlli sono stati estesi anche all’interno della Stazione ferroviaria e presso i giardini Morandi dove, nella cavità di un muro, i militari hanno rinvenuto un piccolo involucro di cellophane contenente circa 3 grammi di polvere bianca risultata essere “cocaina”. Sull’involucro è stata repertata un’impronta digitale sulla quale sono in corso accertamenti finalizzati all’identificazione della persona che ha nascosto la droga.







Questo è un articolo pubblicato il 17-10-2017 alle 15:03 sul giornale del 18 ottobre 2017 - 410 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN5h