Elezioni in Austria: vincono i popolari di Kurz, avanza l'estrema destra

sebastian kurz 15/10/2017 - Domenica si sono svolte in Austria le elezioni legislative per il rinnovo del parlamento: il Partito Popolare (OVP), di destra, guidato dal 31enne Sebastian Kurz, ha conquistato il 31,4% dei voti, davanti al Partito della Libertà (FPO) di estrema destra guidato da Heinz-Christian Strache, che ha ottenuto il 27,4%, diventando secondo partito del paese, e ai socialdemocratici (SPO) di centrosinistra del cancelliere uscente Christian Kern, con il 26,7%.

Poi gli altri partiti: i liberali di NEOS hanno ottenuto il 5% dei voti, i verdi di PILZ il 4,1%. Resta fuori dal parlamento l'altro partito verde, Grune, che non è riuscito a raggiungere la soglia di sbarramento del 4%, fermandosi al 3,3%. L'affluenza è stata del 67,6%. Tradotto in seggi, l'OVP ha conquistato 61 seggi, l'FPO 53, l'SPO 52, NEOS 9, PILZ 8.

I due partiti di destra hanno ottenuto complessivamente più del 50% dei voti e potrebbero quindi formare una coalizione di governo con Kurz, attuale ministro degli Esteri, come cancelliere. Se così fosse, il leader dei popolari diventerebbe il capo di governo più giovane al mondo.

Quelle di domenica sono elezioni anticipate: l'attuale legislatura avrebbe avuto il suo termine naturale nel 2018. La crisi del governo in carica, formato da popolari e socialdemocratici, era iniziata lo scorso maggio, in seguito all'elezione a presidente della Repubblica di Alexander Van der Bellen (Verdi), che aveva sconfitto nel ballottaggio il candidato dell'estrema destra, Norbert Hofer. I risultati del primo turno, che aveva visto esclusi dal ballottaggio i candidati dei due principali partiti al governo, avevano portato alle dimissioni del cancelliere Werner Faymann, sostituito da Christian Kern.

Lo scorso maggio Reinhold Mitterlehner si era poi dimesso da leader dei popolari, a causa di litigi all'interno del partito. La nuova linea imposta dal nuovo leader Sebastian Kurz, più vicina all'estrema destra e anti migranti, aveva portato alla rottura con i socialdemocratici e quindi alla caduta del governo.





Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2017 alle 19:28 sul giornale del 16 ottobre 2017 - 635 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, austria, marco vitaloni, Sebastian Kurz, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN1g





logoEV