Torna libero Jurgen Mazzoni, revocati i domiciliari dopo la denuncia di questa estate

avvocati legge tribunale 11/10/2017 - Era stato posto ai domiciliari dopo che a Ferragosto era stato denunciato da una giovane senigalliese per stalking.

Una giovane aveva infatti denunciato Jurgen Mazzoni, il 41enne senigalliese che nel 2001 uccise la moglie 19enne Federica Gambardella, per aver compiuto atti persecutori, anche via Facebook. Solo alcuni giorni dopo l'arresto e la misura dei domiciliari, l'avvocato difensore aveva chiesto al giudice per le indagini preliminari, di revocare i domiciliari sostenendo che "non ci fossero motivi per trattenere in casa" il suo assistito che deve recarsi al lavoro.

Dopo aver ottenuto il permesso per andare al lavoro, ora il giudice ha stabilito la piena libertà per Mazzoni, che ha però il divieto di avvicinarsi alla giovane che lo ha denunciato e alla sua famiglia. Mazzoni era uscito dal carcere nel 2009, dopo aver scontato 8 anni di carcare pr l'uxoricidio.





Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2017 alle 09:36 sul giornale del 12 ottobre 2017 - 3532 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNQ3