Riqualificazione del ponte rosso: lavori bloccati dalla "difficile" proprietà

impianti sportivi ponte rosso 11/10/2017 - Nessuna soluzione in vista per i campi da tennis del Ponterosso gravemente danneggiati nell’alluvione del 2014.

In tanti, anche recentemente, hanno richiesto un intervento di riqualificazione della zona, sia privati cittadini ma anche l’opposizione, per far tornare all'antico splendore una parte della città che ormai da tre anni si trova in completo stato di abbandono, nonostante si trovi nel cuore del lungomare Alighieri.

A rendere complicati i i lavori di sistemazione dei campi da tennis è la doppia proprietà. in parte del Comune e in parte della Regione. "Il terreno e gli impianti attualmente costruiti in superficie non sono interamente di proprietà del Comune di Senigallia –  spiega il sindaco Maurizio Mangialardi - inoltre la destinazione d'uso di quell'area, la cui concessione d'utilizzo al Comune sta per scadere, deve essere ridiscussa anche con l'Ente proprietario del terreno, cioè la Regione Marche.”

Per il momento dunque gli impianti sportivi del Ponte Rosso sembrano destinati a restare in stand by.





Questo è un articolo pubblicato il 11-10-2017 alle 11:02 sul giornale del 12 ottobre 2017 - 2301 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, impianti sportivi ponte rosso, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNOB





logoEV