Serra de' Conti: una nuova casa per i ragazzi del Giardino dei Bucaneve

10/10/2017 - Una nuova "casa" per il Giardino dei Bucaneve. La onlus che da anni si occupa di ragazzi con disabilità sta per inaugurare una nuova struttura a Serra de' Conti.

Un appartamento che l'associazione ha affittato per poter relalizzare progetti dedicati al "Dopo di noi", ossia all'assistenza dei ragazzi una volta diventati adulti e senza più familiari diretti che possano prendersi cura di loro. "L'obiettivo -spiega Sonia Sdogati del Giardino dei Bucaneve- è quello di abituare i ragazzi diversamente abili al distacco graduale dai propri familiari permettendogli di acquisire nuove abilità. E' per noi una grande sfida, un passo importante per la nostra piccola associazione, ma siamo molto contenti e motivati. Si tratta di una risposta concreta alle famiglie sul tema delle emergenze".

L'appartamento, nuovo di zecca, può ospitare fino ad un massimo di 5 persone, così come prevede la legge sul "Dopo di Noi" in aggiunta ai volontari che gestiscono il centro. Volontari e ragazzi sono tutti entusiasti della novità e sono già al lavoro per organizzare le prossime attività, tra le quali la realizzazione del Calendario 2018.

Il Giardino dei Bucaneve nasce legato al Centro Socio Educativo Riabilitativo Diurno "G. Romita" di Ostra Vetere, struttura che accoglie ragazzi adulti diversamente abili provenienti dai Comuni di Arcevia, Barbara, Castelleone di Suasa, Corinaldo, Ostra Vetere, Ripe e Serra de' Conti. L'intento è quello di offrire a questi ragazzi nuove opportunità di riabilitazione e crescita e di creare condizioni di supporto alle famiglie.







Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2017 alle 11:26 sul giornale del 11 ottobre 2017 - 2688 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, Serra de’ Conti, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNOG