Giornate del FAI d'autunno: alla riscoperta della Senigallia marinara, con gli studenti degli istituti senigalliesi

10/10/2017 - Una domenica, quella del Fai d'autunno 2017 alla scoperta della zona del Porto di Senigallia, guidati dai ciceroni, degli istituti senigalliesi.

L' appuntamento è per domenica 15 ottobre al Foro Annonario. “È una bella opportunità quella organizzata dal Fai che – ha detto il vice sindaco Maurizio Memè – che da sempre si dedica alla valorizzazione di monumenti e a far conoscere le zone “nascoste”,  che grazie all'impegno dei volontari vengono alla luce. Una bella occasione anche per i ragazzi di sentirsi sempre più parte della città conoscendo la sua  bellezza e la sua storia.”


Coinvolti come guide gli studenti del Liceo scientifico Medi, del classico Perticari e dell'istituto Corinaldesi. 
“Sarà un itinerario all’aperto - ha detto l'assessore alla cultura Simonetta Bucari - alla scoperta di piazze,  quartieri (quartiere del Porto), per ripercorrere la storia della città, anche attraverso la spiegazione delle lapidi affisse sotto i portici Ercolani.” 

Dalle ore 10 alle ore 16.30, lungo il percorso che attraverserà parte del centro storico e la zona portuale, si potranno ammirare i segni e le testimonianze della secolare storia di Senigallia, del suo rapporto con il mare, dei fasti commerciali della fiera franca e del profondo legame con le altre comunità adriatiche.

Tra i siti che saranno luogo di incontro e scoperta ci saranno il Foro Annonario e l’antica Pescheria, i Portici Ercolani, dove si narreranno le vicende della Prima e della Seconda guerra mondiale, il rione Porto con i suoi splendidi tesori come la Chiesa di Santa Maria del Ponte al Porto e Porta Lambertina, fino al sarcofago di San Gaudenzio alla Cattedrale. Il ritrovo per i partecipanti sarà presso il Foro Annonario, dove sarà allestito l’apposito stand del Fai


“È un’iniziativa dal grande valore culturale – ha detto Eleonora Sabbatini del Fai di Senigallia – che in questa occasione porterà tutti i partecipanti alla scoperta dei luoghi del mare, della Senigallia marinara, una zona che era ben diversa da come la conosciamo oggi.”





Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2017 alle 16:08 sul giornale del 11 ottobre 2017 - 1170 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNPh





logoEV