Prendono il via i corsi di ballo del Summer Jamboree 2017-2018

29/09/2017 - Prendono il via i CORSI di BALLO del Summer Jamboree stagione 2017_2018! La serata di presentazione (ingresso libero) si svolgerà martedì 3 ottobre alle ore 21 presso il Centro Sociale Saline di Senigallia (Via dei Gerani, 8) dove verranno presentati anche i WORKSHOP di ballo programmati alla Rotonda a mare all’interno della prossima edizione del Winter Jamboree.

I balli insegnati ai corsi sono il Jive, il Boogie Woogie e il Lindy hop. I corsi e i workshop sono aperti alle persone di tutte le età e p er iscriversi non è necessario essere in coppia . Il calendario completo delle lezioni verrà comunicato durante la presentazione. Le lezioni saranno tenute dagli insegnanti professionisti Sauro Dall'Olio maestro di ballo in Danze Jazz affiliato alla Fids Federazione Italiana Danza Sportiva, da anni impegnato nella preparazione di atleti a livello amatoriale, agonistico e competitori. Diana Romano insegnante da oltre 20 anni e Marco Ginevri, instancabili innamorati del ballo e della musica dell’epoca.

Loro sono gli storici maestri dei corsi di Jive invernali e di quelli estivi durante il Summer Jamboree. La londinese Lucy Toseland , che prima di trasferirsi a Senigallia da autentica fan sfegatata del Summer Jamboree, ha ballato e insegnato danze swing per 12 anni in Inghilterra. Dopo la presentazione dei corsi di martedì 3 ottobre, la prima settimana di lezioni (martedì 10 mercoledì 11 e giovedì 12 ottobre) sarà di orientamento e sarà possibile partecipare a tutte le lezioni disponibili per poter meglio scegliere il corso o i corsi a cui iscriversi. E con l’arrivo dell’autunno non saranno solo i tanto attesi corsi di ballo del Summer Jamboree ad iniziare perché con la prossima edizione del Winter Jamboree #12 ritorneranno anche i WORKSHOP DI BALLO mensili alla Rotonda a mare di Senigallia, tenuti da grandi insegnanti internazionali.

Approfondimenti
Quando si parla di Jive si fa riferimento a uno stile di danza in 4/4 che nasce intorno ai primi anni del 1940 nella comunità afroamericana. Si tratta di una vivace variazione del Jitterbug, una forma di danza Swing. Precedente è il Lindy hop che nasce tra il 1920 e il 1930 nella vitale New York della nera Harlem. In quell’epoca di musica swing, il Lindy Hop fu un vero e proprio fenomeno di massa, richiamando nelle piste da ballo centinaia di ballerini bianchi e neri insieme, senza discriminazioni, per ascoltare le Big Band, le grandi orchestre e ballare. Negli anni successivi, il Lindy Hop rimase un esempio di integrazione culturale e insieme allo swing fu il primo fenomeno sociale trasversale nella storia degli Stati Uniti. È strutturato in 8 tempi e si balla prevalentemente in coppia, anche se esistono routine che prevedo passi in solo (solo steps). Profondamente legato al contesto jazz e agli anni Venti è il Boogie Woogie che fa parte di quella cerchia di balli non strutturati, spontanei, derivati dalla mescolanza di più stili Charleston, Lindy Hop, Big Apple, Black Bottom e Swing, con profonde origini nelle radici storiche nella cultura afroamericana. È sicuramente il frutto di un lavoro collegiale a distanza. Molti musicisti hanno contribuito a caratterizzarlo, in diversi luoghi, in diversi tempi. Tutti in particolare legati al pianoforte.

Per info: ballo@summerjamboree.com
Facebook: www.facebook.com/SummerJamboree







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2017 alle 19:20 sul giornale del 30 settembre 2017 - 564 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNu4





logoEV