"Quanto vale la biblioteca?", un incontro pubblico per presentare l'indagine sull'impatto sociale

biblioteca Antonelliana 27/09/2017 - A conclusione del lavoro di indagine sull'impatto sociale, culturale ed economico della Biblioteca Comunale nella città di Senigallia, è stato redatto un articolato report che verrà presentato in un incontro pubblico all'Antonelliana giovedì 28 settembre alle ore 18.00.

All'incontro che verrà aperto dall'assessore alla cultura Simonetta Bucari e dal responsabile della Biblioteca Italo Pelinga, parteciperà Sebastiano Miccoli, Presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche sezione Marche, mentre la relazione sarà affidata ai curatori dell'indagine Roberta Montepeloso e Tommaso Paiano.

Proprio in coincidenza con il 250° anniversario della sua costituzione, la Biblioteca ha avviato questa approfondita analisi su se stessa allo scopo di fotografare la situazione presente e tentare di definire i possibili percorsi per uno sviluppo futuro in relazione alle esigenze e alla domanda dei fruitori (attuali e potenziali).

L'inchiesta ha coinvolto oltre 400 persone tra amministratori, operatori culturali, esponenti delle attività economiche, personaggi eminenti della vita cittadina, come pure numerosissimi cittadini utenti e non dei servizi della biblioteca.

Il documento raccoglie i dati emersi dai numerosi questionari somministrati sia all'interno della biblioteca che all'esterno, combinati con quelli dedotti dalle statistiche elaborate negli anni dal 2014 al 2016 e le interviste rilasciate da esponenti rappresentativi di vari settori della vita sociale della città di Senigallia.

Senza voler anticipare i dettagli  molto interessanti e per certi versi inaspettati  emersi dall'indagine, possiamo dire che i risultati dimostrano come la Biblioteca sia un servizio che "rende", per usare una metafora mutuata dal mondo economico, un' "azienda in attivo", con enormi margini di crescita e sviluppo davanti a sé. Ma dal documento emergono anche diversi aspetti critici dovuti a fattori economici, ambientali, ma anche organizzativi che dovranno essere affrontati da chi ne ha la responsabilità.

Per tutte queste ragioni l'incontro di giovedì 28 in Biblioteca si pone come momento importante di riflessione sull'istituzione culturale cittadina non solo per il grande pubblico, ma anche per tutti i protagonisti che operano, ad ogni livello, nella realtà senigalliese.



...

...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-09-2017 alle 10:28 sul giornale del 28 settembre 2017 - 392 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di senigallia, biblioteca comunale, senigallia, biblioteca, biblioteca antonelliana, biblioteca di Senigallia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNpy





logoEV