Trofeo Coni: grande soddisfazione per i ragazzi senigalliesi della pallapugno

24/09/2017 - Si sono concluse sabato, con la festa di in piazza della Libertà, le gare del Trofeo che si è svolto a partire da giovedì a Senigallia. Un’esperienza sportiva, ma non solo, sicuramente da ricordare per i sei ragazzi senigalliesi che si sono misurati nella Pallapugno: Sofia Tomassoni, Giulia Ruffoli, Sara Paradisi, Alessandro Grilli, Andrea Rossetti, Filippo Bucci.

La squadra, di sei ragazzi della provincia di Ancona si è misurata con 17 squadre provenienti da tutta Italia arrivando ottava, nonostante avesse vinto contro la squadra che ha vinto il torneo, la Liguria. Al di là del risultato sortivo è stata una bella soddisfazione per i ragazzi essere parte del Trofeo Coni, un’occasione formativa importante di gioco, amicizia e lealtà sportiva.

I sei ragazzi che si sono misurati con la disciplina della Pallapugno praticano anche altri sport: Sofia e Sara giocano a Pallavolo, Alessandro a calcio, Giulia è una ginnasta, Filippo pratica il ciclismo e Andrea si allena in palestra.

I genitori ci tengono a fare un ringraziamento speciale alle insegnanti che hanno seguito i ragazzi nei giorni di preparazione e di gare, la professoressa Raffaella Bacchiocchi della scuola “Belardi” di Marzocca e la professoressa Claudia Palpacelli dell’Istituto “M.Giacomelli” di Senigallia che hanno incoraggiato e supportato gli atleti, dimostrando di credere in loro.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2017 alle 15:36 sul giornale del 25 settembre 2017 - 1124 letture

In questo articolo si parla di sport, pallapugno, trofeo coni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNjJ





logoEV