Gabbiano per l’Arte: un nuovo ciclo dedicato alla grande arte in 4K

23/09/2017 - Sulla scia dei consensi ottenuti nelle scorse edizioni, anche nella stagione cinematografica appena iniziata la programmazione del Gabbiano sarà caratterizzata da alcuni suggestivi appuntamenti all’insegna di arte e cultura.

Saranno cinque le pellicole proposte negli ultimi mesi del 2017 per trasmettere attraverso le immagini ad alta definizione garantite dal sistema digitale Sony 4K le magiche atmosfere della grande arte.

Si partirà già dalla prossima settimana, per la precisione lunedì 25 e martedì 26 settembre, con Hokusai dal British Museum , che prende spunto dalla eccezionale mostra londinese a lui dedicata per ripercorrere gli ultimi trent’anni di vita dell’artista considerato il più grande pittore giapponese di tutti i tempi. Katsushika Hokusai (1760-1849), forse meno noto in Italia di altri grandi maestri, ha invece più di ogni altro rivoluzionato la storia dell’arte moderna occidentale, ispirando in vita Monet, Van Gogh e Picasso.

La sua opera più conosciuta, La Grande Onda , è così famosa da essere stata copiata e riprodotta quanto la Monna Lisa di Leonardo. A guidarci nella scoperta di questo maestro saranno studiosi appassionati e artisti che hanno subito la sua influenza, tra cui David Hockney e il pittore giapponese Ideguchi Yuki. Dopo una prima parte dedicata alla narrazione della vita, questo film-evento guiderà lo spettatore in una visita esclusiva attraverso le sale della grande mostra del British Museum.

La rassegna dedicata alla grande arte in 4K proseguirà poi con il seguente calendario:
da lunedì 16 a mercoledì 18 ottobre sarà proiettato Loving Vincent , pellicola in cui più che mai il cinema incontra l’arte, dal momento che ogni singolo fotogramma è stato realizzato a mano;
martedì 7 e mercoledì 8 novembre sarà la volta di Bosch – Il giardino dei sogni , che dal Museo del Prado traccia una straordinaria indagine sulle visioni surreali e strazianti del genio del rinascimento olandese;
da lunedì 27 a mercoledì 29 novembre appuntamento con Canaletto a Venezia, che racconta la storia della vita di Canaletto tra calli, piazze e canali, ovvero il principale scenario che egli immortalò nelle sue opere;
infine, martedì 12 e mercoledì 13 dicembre questa prima parte della rassegna si concluderà con Julian Schnabel – A private Portrait , un film alla scoperta del talento che guidò un ragazzo di umili origini fino alla celebrità artistica.
 
Per agevolare al massimo la loro fruizione, tutte le pellicole della rassegna continueranno dunque anche in questa edizione a essere proposte in diverse giornate. Quanto agli orari, tutti gli spettacoli del lunedì e del martedì inizieranno nel consueto orario delle 21:15 mentre il mercoledì si svolgeranno nell’orario pomeridiano delle 18:30.

Resta invariato anche il biglietto di ingresso per ciascuno degli spettacoli sopra indicati, che avrà un costo di 8 euro per gli interi, 7,50 euro per ridotti e tessere “gold” e “silver” e 5 euro per i tesserati “Student”.
Ricordiamo infine che per evitare file al botteghino i biglietti possono essere acquistati in qualsiasi momento anche su www.cinemagabbiano.it, nella sezione “Acquista online”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2017 alle 11:03 sul giornale del 25 settembre 2017 - 589 letture

In questo articolo si parla di cinema, cinema gabbiano, senigallia, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNiB