Panificando sotto assedio, sabato a Pane Nostrum la prima masterclass

22/09/2017 - Si parla di biodiversità agraria a Pane Nostrum. La giornata di sabato 23 settembre) prende il via alle 9 nella biblioteca comunale Antonelliana con l’incontro Alla scoperta di antiche cultivar .

Ugo Testa di ASSAM Marche presenta i risultati delle prove sperimentali su varietà “antiche” di grano duro e tenero e sui cereali a rischio erosione. Con lui Dimitri Giardini, agronomo di C.I.A. Ancona, che interviene sull’importante ruolo dell’agricoltore nella conservazione delle biodiversità, e la moderatrice Monia Fabretti, di Marca di Ancona C.I.A. Il mondo contadino è protagonista anche nell’incontro pomeridiano nel cortile della Rocca Roveresca. Alle 18, Roberto Recanatesi, esperto conoscitore delle macchine agricole, passa in rassegna tutte le trebbiatrici marchigiane: un viaggio tra storia e memoria sulle attrezzature indispensabili per chi coltiva il grano. Dal grano si passa alle farine, quelle che domani mattina, in piazza Del Duca, maneggeranno i bambini delle scuole primarie, accompagnati dal maestro panificatore Antonio Cipriani, per arrivare a creare un panino che poi sarà messo in cottura e consegnato prima di ritornare a scuola.

Tra le attività rivolte ai 150 alunni attesi, oltre all’esperienza Conosciamo meglio il pane, ci sono il gioco di gruppo Cibo senza frontiere, a cura di Comes, nei giardini della Rocca Roveresca, e la visita esperienziale al museo della storia della mezzadria: Dalla spiga di grano alla farina. Dalle 10 sono attivi i forni a cielo aperto con i laboratori aperti a tutti, con i maestri panificatori Giuliano Pediconi, Jonathan Trombini e con la partecipazione internazionale dei panificatori di Lörrach, la città tedesca gemellata con Senigallia, mentre pane, pizza e dolci possono essere acquistati in via e piazza Manni. Alle 11, una delle novità di questa diciassettesima edizione: la prima masterclass. A palazzetto Baviera, il bakery e pizza chef Alessandro Lo Stocco presenta Il pane dei ricordi, “Partigiano".

Panificando sotto assedio, un’analisi sulle diverse tipologie di cereali, il lievito madre e la gestione della cottura finale. In programma anche nove corsi nelle aule Molino Mariani Paolo e Moretti Forni, con focus su farro, multicereali, cornetti all’italiana e pandolce: Tecniche e gestione del lievito naturale in pizzeria con il pizza chef Ivan Signoretti, Pane e pizza con lievito naturale manitaly con il maestro panificatore Gianmaria Giorgetti, Pancassetta ai cereali tostati su base multicereale con il bakery chef Antonio Follador, Ricordando Rossini in un dolce con il pastry chef Claudio Marcozzi, Pane marchigiano a modo mio con il maestro panificatore Giuliano Pediconi, Cornetti all'italiana - parte I e parte II con il pizza e pastry chef Jonathan Trombini, Il pandolce… e Gli Sfarinati: il farro con il maestro panificatore Antonio Cipriani. Nei giardini della Rocca, alle 15 attività ludiche della Banca del Tempo, di Vivere Verde Onlus e Factory Zero Zero; dalle 17 alle 20 c’è la Ludoteca Regionale del Riuso Riù di Santa Maria Nuova con I colori della salute e il Labirinto di cartone; sempre alle 17 il Battesimo del pony con il circolo ippico Il Giglio; dalle 18 alle 23 Strixfalcon, didattica e scuola di falconeria.

Sempre nei giardini si trova l’info desk Confcommercio Marche Centrali per consulenza su bandi, accesso al credito, sicurezza, avvio imprese, lavoro e formazione ed è allestita la mostra Antiche Cultivar di grano duro e tenero, curata da ASSAM Marche in collaborazione con C.I.A. Pinacoteca diocesana di arte sacra, Museo di Storia della Mezzadria, Mostra fotografica I paesaggi del grano , area archeologica, museo La Fenice e MUSINF aperti al pubblico. Alle 21.15 al Foro Annonario, concerto sinfonico della Banda musicale Città di Ostra "O. Bartoletti" e il coro dell'antica città di Casine di Ostra. Info: segreteria organizzativa Pane Nostrum - info@panenostrum.com . I corsi e le masterclass per professionisti sono a numero chiuso, si rivolgono anche agli amatori ed è obbligatoria la prenotazione. Si svolgono tutti al coperto. Per prenotarsi occorre inviare una mail con i propri dati: nome, cognome, denominazione vs. azienda/attività, email e telefono ed il corso prescelto a: info@panenostrum.com oppure telefonare al 346/0684236 – 349/4523225.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-09-2017 alle 15:39 sul giornale del 23 settembre 2017 - 1292 letture

In questo articolo si parla di pane nostrum, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNhi





logoEV