Buon compleanno Francesco

Francesco Saccinto 22/09/2017 - Oggi (venerdì 22) Francesco Saccinto avrebbe compiuto 19 anni. Purtroppo il 10 settembre 2013 un tossicodipendente ubriaco senza patente ha spezzato il suo percorso terreno e da allora per Simonetta e Vittorio il dolore è adesso. Ogni istante è dolore, nessuna alternativa.

Vittorio e Simonetta diffidano da chi dice “vi capisco” perché capire non è possibile. Al massimo gli si può dire “vi sono vicino”. Da oltre un anno stiamo girando l’Italia con “Ogni giorno”, il docufilm dedicato a Francesco realizzato in collaborazione con Vitto e Simo ma soprattutto con gli amici di “Saccio”, fondatori dell’Associazione “Rose Bianche sull’Asfalto”. Il loro e il nostro obiettivo è fare prevenzione cercando di rendere meno vana la scomparsa di Francesco.

Ho visto teatri con mille studenti seguire in silenzio la proiezione del film, ma non è il silenzio a colpirmi. È la sua densità. Ci sono silenzi dovuti per educazione, altri perché il tema trattato è interessante e poi esiste un altro genere di silenzio. Quello che deriva dall’emozione che toglie il respiro. Quello che ti inchioda alla tua sedia in platea. Ecco, questo è il genere di silenzio che riempie l’aria quando parliamo di Saccio. Matera o Verona non cambia nulla. La sensazione è sempre la stessa. E cioè quella di lasciare un segno profondo tra gli studenti che per un qualcosa di insondabile e misterioso, nell’arco di un paio d’ore divengono amici di Saccio. Da lui si sentono protetti. Per questo piangono, per questo alla fine abbracciano Simonetta e Vittorio. È gratitudine.

In collaborazione con la Comunità di San Patrignano ci apprestiamo a vivere per il secondo anno una nuova campagna nazionale. Migliaia di ragazzi in un giorno qualsiasi conosceranno Saccio e il suo sorriso. Usciranno dal teatro un po' più vecchi, un po' storditi ma sicuramente più saggi. Vittorio e Simonetta sono contenti della campagna. Siamo tutti consapevoli che il cammino di questo progetto viene pilotato dall’alto, perché l’energia di Francesco spesso è quasi palpabile, ma lui fisicamente non c'è più. Per questo il dolore dei suoi genitori è e sarà sempre adesso. E comunque, Saccio, nulla ci impedisce di farti gli auguri e ringraziarti in anticipo per tutto quello che saprai insegnare a migliaia di ragazzi. Tu entri prima nei teatri e poi nei cuori di tanti, indicandogli con il sorriso la strada giusta. È a questo che servono gli Angeli.

Nelle foto:
Luca Pagliari Simonetta Pelliccia (mamma di Saccio), Michi (testimonial di San Patrignano), i ragazzi dell'associazione "rose bianche sull'asfalto)
Teatro Gran Guardia di Verona
Un momento del Format
Luca Pagliari con vittorio Saccinto sul set del film  al teatro Goldoni di Corinaldo
Luca Pagliari sul Set
Simonetta abbraccia una tra le migliaia di studenti che hanno assistito al film







Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2017 alle 08:59 sul giornale del 23 settembre 2017 - 7099 letture

In questo articolo si parla di attualità, luca pagliari, francesco saccinto, articolo e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNbA

Leggi gli altri articoli della rubrica Le notizie che non scriviamo





logoEV