Punto da un calabrone, imprenditore agricolo rischia la vita

Ospedale di Senigallia 20/09/2017 - Punto da un calabrone mentre lavora in campagna, rischia di morire per un shock anafilattico.

Una disavventura quella di lunedì pomeriggio, per fortuna a lieto fine per Doriano Conti, imprenditore agricolo di Scapezzano. L’uomo stava lavorando in campagna quando si è accorto di essere stato punto da un calabrone alla testa. Poco dopo ha sentito un indolenzimento ai nervi del collo, gonfiore e difficoltà respiratorie. Compreso il pericolo è stato trasportato dal figlio al pronto soccorso dell’ospedale di Senigallia.

Giunto in codice rosso è stato immediatamente sottoposto a tre punture di adrenalina e portato nel reparto di Rianimazione. L’intervento tempestivo gli ha salvato la vita. Conti è ancora ricoverato in ospedale in Medicina, ma è fuori pericolo.





Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2017 alle 09:38 sul giornale del 21 settembre 2017 - 3997 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, ospedale, redazione, senigallia, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNby