Scoperto l’autore del furto all’American Graffiti: si tratta di un pugliese pregiudicato

16/09/2017 - Di seguito all’intervento effettuato dal personale di Polizia di Senigallia, coordinato dal vice questore aggiunto Agostino Licari, dopo i due furti a carico di due locali situati sul lungomare Alighieri avvenuti la scorsa settimana, i poliziotti del Commissariato sono risaliti al responsabile anche grazie all’ausilio della Polizia Scientifica che ha eseguito i rilievi tecnici e acquisito la registrazione video del sistema di sicurezza interno, in particolare dell’American Graffiti.

Attività che hanno consentito di raccogliere una serie di elementi utili per chiudere il cerchio nella giornata di venerdì pomeriggio. Infatti durante le attività di controllo del territorio della città, gli agenti hanno notato un uomo, presente da alcuni giorni in città, aggirarsi a bordo di una bici, guardando in modo sospetto nei pressi delle abitazioni. Gli agenti hanno deciso di fermarlo e sottoporlo a controllo.

Nell’occasione hanno notato elementi di somiglianza con la persona ritenuta responsabile del furto all’interno del locale. L’uomo  è stato bloccato ed identificato. Si tratta di C.G. 50enne di origini pugliesi con un notevole numero di precedenti per reati contro il patrimonio. Per questo l'uomo è stato condotto in Commissariato. Gli accertamenti tecnici ad opera della Polizia Scientifica hanno consentito di verificare che l'uomo corrispondeva alla persona che pochi giorni prima si era introdotta all’interno dell'American Graffiti asportando la cassa ed allontanandosi in bici. Inoltre dalle verifiche effettuate, è emerso che a carico dell’uomo era pendente un'ordinanza per l’applicazione di misura restrittiva da parte di un’autorità giudiziaria della provincia di Massa Carrara cui gli agenti di Polizia hanno dato esecuzione, accompagnando il 50enne ad un domicilio che il soggetto ha a disposizione sul territorio comunale.

Il pugliese è stato dunque denunciato per il furto aggravato commesso a carico dell'esercizio di ristorazione ed inoltre, poiché non era in grado di giustificare il possesso della bici e ritenendo trattarsi provento di furto, l’uomo è stato denunciato per ricettazione. Non si esclude che l’uomo sia anche il responsabile del furto commesso in un altro locale del lungomare Alighieri. Nella nottata di venerdì, ancora, l’uomo è stato notato a bordo di un’altra bici nella zona del lungomare Da Vinci.

L'uomo alla vista degli agenti, ha tentato di allontanarsi, lasciando la bici, gli agenti però lo hanno bloccato. La bici è stata sottoposta a sequestro e l’uomo nuovamente denunciato poiché ritenuta provento di un furto. Sono in corso gli accertamenti per risalire ai proprietari delle biciclette utilizzate dal soggetto.







Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2017 alle 16:10 sul giornale del 18 settembre 2017 - 4674 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aM6w