Vivere Verde Onlus a "Diritti al Futuro - la Sinistra in Festa" con laboratori e teatro

15/09/2017 - La Cooperativa Vivere Verde Onlus partecipa alla manifestazione Diritti al Futuro in corso fino a domenica 17 settembre in via Carducci con varie attività.

I LABORATORI CREATIVI: "VICINI...SENZA CONFINI" di Vivere Verde Onlus In attesa dello spettacolo teatrale “Vicini …Senza Confini”, che si terrà domenica 17 settembre alle ore 21.00, i ragazzi di Vivere Verde Onlus si “avvicinano” al pubblico della manifestazione Diritti al Futuro con i loro laboratori ludico creativi. Accompagnati dal team educativo, presenteranno nelle giornate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 settembre, dalle ore 17.00 in poi, gli elaborati artigianali prodotti durante i laboratori creativi che si svolgono all'interno delle strutture e che coinvolgeranno per l’occasione grandi e piccini. Sugli stand Vivere Verde si potranno trovare braccialetti, orecchini, altri monili e vari oggetti realizzati dai nostri giovani e fantasiosi artigiani che contageranno i passanti con le loro idee per dare vita a nuove creazioni. Ci saranno inoltre laboratori di disegno, realizzazione di animali con i palloncini e trucca bimbi, attività che verranno proposte anche grazie alla collaborazione dei nostri partners Factory Zero Zero ed Enora Giochinlegno. Vi aspettiamo numerosi quindi per conoscerci, divertirci e sentirci più vicini attraverso il gioco e la creatività.

SPETTACOLO TEATRALE:
dal titolo : "VICINI...SENZA CONFINI"
Il gruppo artistico di Vivere Verde Onlus, composto da giovani attori, musicisti e cantanti, partecipa alla manifestazione “Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa”, organizzata dalle organizzazioni politiche di sinistra presenti nel territorio di Senigallia e nella provincia di Ancona, con uno spettacolo che affronta il tema dell’integrazione e della tolleranza partendo dalla quotidianità e dalle situazioni che spesso si creano nei nostri quartieri e nelle nostre città. “Vicini…senza confini” parla di una coppia di coniugi, i signori Pacifico, che trascorrono una vita serena in un bell’ appartamento circondato da un giardino molto curato e dal quale il Sig. Pietro quotidianamente si lamenta ascoltando ed osservando rumori e stranezze provenienti dai suoi vicini. Questi nel tempo si sono avvicendati ed ogni volta hanno “riservato” al Sig. Pacifico diverse seccature: il primo inquilino era un Dj, la seconda un’insegnate di zumba, quindi un gruppo di cantanti… Ma ben presto nuovi vicini arriveranno a disturbare la quiete del Sig. Pacifico e questa volta saranno capaci di sconvolgere la sua vita in maniera del tutto inaspettata. Questo spettacolo intende affrontare con ironia e leggerezza un tema molto attuale e difficile che è quello dei confini, di come facilmente vengano creati dalla diffidenza ma anche di quanto arricchimento possa derivare nel riuscire ad abbatterli, a superarli. Le barriere geografiche che separano i popoli si trasformano nelle recinzioni di due giardini al di là delle quali ciascuno riuscirà a comprendere quanto della propria vita si possa condividere e quanta gioia ne possa derivare. Lo spettacolo si terrà domenica 17 settembre alle ore 21:00 e i ragazzi di Vivere Verde Onlus sperano di creare per il loro pubblico un’occasione per divertirsi e riflettere insieme.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2017 alle 17:59 sul giornale del 16 settembre 2017 - 445 letture

In questo articolo si parla di attualità, Cooperativa Sociale Vivere Verde Onlus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aM5k





logoEV