Palazzetto Baviera: ecco quanto costa sposarsi e fare eventi nello storico edificio restaurato

Palazzetto Baviera 14/09/2017 - Con la sua riapertura, dopo oltre un decenno di attesa, il Palazzetto Baviera è deventato uno dei principali edifici pubblici richiesti per ospitare eventi, mostre, convegni e anche per matrimoni con rito civile. Per questo il Comune ha approvato un regolamento che ne disciplina, oltre che l'utilizzo, anche l'affitto.

Se l'utilizzo di Palazzetto Baviera è assodato (può essere utilizzato per "convegni, concerti, congressi, meeting, conferenze, incontri istituzionali e politici; mostre d’arte e di artigianato artistico e prodotti tipici locali, altre attività di carattere culturale; celebrazione matrimoni e unioni civili), le tariffe per l'uso variano annualmente secondo le varie approvazioni di Giunta.

L'utilizzo di Palazzetto Baviera può essere concesso a: a) Aziende, ditte, privati, associazioni equiparabili a soggetti privati e qualsiasi richiedente che abbia scopo di lucro o il cui utilizzo della struttura abbia finalità commerciali; b) Associazioni di categoria, organizzazioni sindacali, ordini professionali, gruppi consiliari; c) Enti pubblici (Regione, Provincia, ecc.), istituti scolastici, associazioni senza scopo di lucro, associazioni di volontariato.

Per quanto riguarda le tariffe invece, occorre distinguere oltre che sulla finalità dell'evento anche sul soggetto che ne richiede l'utilizzo. Per convegni, concerti, congressi, meeting, conferenze, incontri istituzionali e politici affittare Palazzetto Baviera costa 40 euro all'ora ai soggetti privati, 30 euro alle associani di categorria, ordini professionali e gruppi consiliari, 20 euro ad enti pubblici, scolastici e associani di volonariato. Per mostre d’arte e di artigianato artistico e prodotti tipici locali, altre attività di carattere culturale l'affitto delle sale a piano terra, lato Via Ottorino Manni, hanno un costo che varia da 1.5 euro a metro quadro fino a 80 centesimi mentre le sale poste al primo piano, lato Via Marzi e Piazza del Duca, costano dai 2 euro agli 80 centesimi. Le celebrazioni di matrimoni e unioni civili a piano terra, nella così detta “Sala delle Conferenze”, costano 250 euro, la sala posta al primo piano detta “Sala dell’Iliade”, costa 500 euro  e la sala posta al primo piano detta “Sala dell’Antico testamento”, costa 250 euro. Sposarsi nel cortile interno al Palazzetto Baviera con accesso da Piazza del Duca costa 250,00 e per l'allestimento del brindisi/aperitivo nel cortile interno al Palazzetto Baviera con accesso da Piazza del Duca con una concessione della durata massima di due ore dal termine della celebrazione del rito civile sono altri 250 euro con successiva pulizia del cortile medesimo a carico del concessionario da effettuare al termine del brindisi/aperitivo.





Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2017 alle 09:50 sul giornale del 15 settembre 2017 - 4939 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, palazzetto baviera, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aM1v