"Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa": il programma di giovedì 14

13/09/2017 - Dopo la ricca anteprima di mercoledì 13 – dibattito sul terremoto, presentazione di un libro e proiezione di un film, giovedì 14 settembre, alle 17:00, in Via Carducci a Senigallia, “Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa” vivrà il suo battesimo ufficiale.

Dopo la ricca anteprima di mercoledì 13 – dibattito sul terremoto, presentazione di un libro e proiezione di un film, giovedì 14 settembre, alle 17:00, in Via Carducci a Senigallia, “Diritti al Futuro – La Sinistra in Festa” vivrà il suo battesimo ufficiale. Una manifestazione promossa con l’adesione di tutte le organizzazioni politiche di Sinistra presenti nel territorio cittadino e nella provincia di Ancona: “Alleanza popolare per la Democrazia e l’Uguaglianza”, “Art 1 Movimento Democratico e Progressista (MDP)”, “Campo Progressista”, “La Città Futura”, “Possibile”, “Sinistra Italiana”, “Partito della Rifondazione Comunista”; e molte donne e uomini che hanno partecipato all’organizzazione come singoli volontari interessati. Alle 17:00 Saranno inaugurate due mostre: sotto Porta Lambertina "Lo spazio urbano", collettiva di Giacomo Giovanetti, Laboratorio Lapsus, Maurizio Pasquini, Daniele Bonazza e Stefano Mariani; nello Spazio Artistico Gazebo "Pace, pane, terra e libertà! La rivoluzione in manifesti “ a cura di Giorgio Godi e Luca Marconi; mentre proseguirà, presso i locali dello storico negozio di Via Carducci “Lillo casalinghi”, i cui proprietari ringraziamo per l’ospitalità, la mostra fotografica “La Carovana dell’arte salvata: agire insieme per ripartire” realizzata dall’associazione ambientalista Legambiente.

Sempre alle 17:00 prenderà il via la performance artistica di Associazione LAPSUS “Punti in comune” , Performance / laboratorio aperto a tutti coloro che vogliono condividere la propria creatività attraverso la pittura e partirà il laboratorio per grandi e piccini di Disegno e Fumetto a cura di NV.Art di Massimo Nesti, “Disegno & Colore: un mondo fantastico creato dai tuoi personaggi”. Dalle ore 17:30 il clou del pomeriggio sarà rappresentato dal dibattito: “L’arcipelago di sinistra: prove di unità e pluralismo” con interventi di: Francesco Rubini, componente della Presidenza nazionale di Sinistra Italiana; Andrea Maestri, deputato di Possibile; Francesco Laforgia, capogruppo alla Camera per Art. 1 MDP; Luca Gibillini di Campo Progressista; Stefano Zuccherini , segretario regionale di PRC. Coordinerà il dibattito Mario Maria Molinari, giornalista del Corriere Adriatico. L’intento è quella di riunire in questo evento, come in tutta la festa “Diritti a Futuro”, le forze politiche e le associazioni, che, guardando in prima battuta a ciò che le unisce, piuttosto che a ciò che le divide, si richiamano ad un’idea di Sinistra pluralista e unitaria.

Alle 20:00 l’apertura degli stand gastronomici. Con la sapiente guida dello chef Daniele Tantucci i nostri volontari di anno in anno migliorano e aggiungono novità al menù. Per chiudere con della buona musica la serata, alle 21:30: “Italia – Brasile 2 a 2”, concerto con Marco Cattaneo, Roberto Mazzoli, Giuseppe Tomassini, Alessandro Marino , quattro voci e quattro chitarre senigalliesi che raccontano e confrontano la musica popolare d’autore brasiliana, italiana e non solo. Durante i giorni della festa si potrà firmare la proposta di legge di iniziativa popolare: “Io ero straniero. L’umanità che fa bene”. Inoltre avremo il piacere di ospitare i banchetti informativi con materiale di associazioni amiche: Emergency, TerreinMoto Marche, ANPI, Amici Italia-Cuba.


da Diritti al Futuro - Sinistra In Festa




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2017 alle 12:01 sul giornale del 14 settembre 2017 - 969 letture

In questo articolo si parla di politica, sinistra in festa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMYA





logoEV