“Senigallia Run - Memorial Marco Piccioni”: torna lo sport nel segno della solidarietà

11/09/2017 - Torna “Senigallia Run”, la manifestazione organizzata da Sport&Travel per l’evento dedicato al benessere del fisico e del “cuore” al fianco della Lega Italiana Fibrosi Cistica. Una due giorni, quella di sabato e domenica, in ricordo del dottor Marco Piccioni.

L'evento, che gode del patrocinio del Comune di Senigallia e con l'azienda leader nella cosmesi naturale Fruttonero come main sponsor, abbinerà allo sport anche momenti di solidarietà grazie alla presenza della Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi, Slow Food, Avis ed il Comitato di Senigallia di Croce Rossa Italiana.

Si comincia sabato 16 settembre alle 16 con il raduno per la passeggiata Slow Food, realizzata in collaborazione con la Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi e i proventi andranno in favore della Lega Italiana Fibrosi Cistica. La passeggiata toccherà l'area archeologia la Fenice, la Chiesa della Croce e Palazzetto Baviera con riferimenti storico e degustazioni enogastronomiche.  Lo Sport & Travel Village ospiterà anche i corner di Croce Rossa Italiana per una raccolta fondi. “L’obiettivo – spiega Andrea Marconi - l’acquisto di un defibrillatore al servizio di emergenza 118”.

Domenica 17, giorno della VII Senigallia Run, il primo appuntamento è con la corsa dei bambini alle 9. Oltre al tradizionale nutella party i giovani runners contribuiranno con un euro della loro iscrizione ad aiutare le famiglie senigalliesi in difficoltà. Da tempo, infatti, la Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi sostiene l'associazione fondata da extracomunitari !Stracomunitari", impegnata nel distribuire frutta agli stranieri indigenti.

Alle 9.30 via ufficiale della VII Senigallia Run sarà con i percorsi da 21 chilometri, 10 chilometri per la competitiva e non competitiva e quelli di 7 o 10 chilometri del Nordic Walking. Il percorso da 21,097 km prevede: partenza Piazza del Foro Annonario, Via Perilli, Via Portici Ercolani, Piazza Garibalbi, Via Felice Cavallotti, Viale Leopardi, Stradone Misa, Via Rossini,
Via XX Settembre, Via Dogana Vecchia, Piazzale Cairoli, Piazzale Nino Bixio, Via della Darsena, Lungomare Mameli, ritorno su Lungomare Mameli, Porto canale, passerella pedonale, Lungomare Marconi, Piazzale della Libertà, Lungomare Alighieri, Lungomare L. da Vinci fino al lido dei Carabinieri, ritorno su Lungomare fino a Piazzale della Libertà, Lungomare Marconi, Via Bovio, Via Perilli, Piazza del Foro Annonario. Il percorso da 10 km non compentitivo prevede la partenza Piazza del Foro Annonario, Via Perilli, Via Portici Ercolani, Piazza
Garibalbi, Via Felice Cavallotti, Viale Leopardi, Stradone Misa, Via Rossini, Via XX Settembre, Via Dogana Vecchia, Piazzale Cairoli, Piazzale Nino Bixio, Via della Darsena, Lungomare Mameli, ritorno su Lungomare Mameli, Porto canale, passerella pedonale, Via Bovio, Via Perilli, Piazza del Foro Annonario. Per info www.sportandtravel.it

"Ringrazio ancora Senigallia Run per associato questa manifestazione al nome di mio padre -afferma Michele Piccioni- la novità di quest'anno è rappresentato dalla partecipazione dell'Avis, cui mio padre era particolarmente vicino". "Le associazioni e le onlus devono collaborare insieme per raggiungere obiettivi sempre più alti -spiega il presidente della Fondazione Maria Grazia Balducci Rossi Tommaso Rossi- con Stracomunitari abbiamo condiviso un progetto per implementare l'attuale distribuzione di frutta e verdura ai bisognosi anche con altri prodotti".

"Ringrazio gli organizzatori dell'evento perchè si unisce lo sport ad alti valori etici -conclude il sindaco Maurizio Mangialardi- grazie anche perchè ricordiamo un medico di questa città ed è un bel segno per non far passare la memoria e le persone".







Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2017 alle 18:00 sul giornale del 12 settembre 2017 - 1824 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMUt