Rissa in spiaggia nella notte, bagnino aggredito da un gruppo di giovani

10/09/2017 - È stato aggredito da un gruppo di giovani che si erano accomodati nelle proprie attrezzature ai bagni 121. La vittima è Alberto Ansevini, 43enne di Trecastelli, il gestore dei Bagni 121 Mario.

L’uomo ha chiesto ai ragazzi di andarsene, mai giovani hanno fatto finta di niente. A quel punto uno dei giovani ha iniziato ad insultare l’uomo che lo ha colpito con una mazza da baseball con la quale lo stesso bagnino si era avvicinato.

Il 43enne è stato quindi accerchiato dal gruppo di 7-8 persone, e dopo avergli sottratto l’arma è stato picchiato a calci e pugni. Le grida di aiuto hanno richiamato l’attenzione di un vicino ristorante e i dipendenti hanno allertato i carabinieri . I giovani si sono a quel punto dati alla fuga. L’uomo ha raccontato l’accaduto ai militari e domenica mattina la vittima si è rivolta alle cure del Pronto Soccorso.

Per lui un lieve trauma cranico e alcune contusioni. I carabinieri stanno cercando di individuare i giovani che si sono allontanati a bordo di due utilitarie. Nessuno ha al momento sporto denuncia.





Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2017 alle 17:11 sul giornale del 11 settembre 2017 - 6864 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, carabinieri, redazione, Sara Santini, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMR0