“Italia - Brasile 2 a 2” a “Diritti al Futuro - la Sinistra in Festa”

10/09/2017 - Giovedì 14 settembre, alle 21:30, per la seconda giornata di “Diritti al Futuro - la Sinistra in Festa”, Porta Lambertina farà da cornice alla musica d’autore e ad un gruppo che si è formato appositamente per l’evento pensato ed organizzato unitariamente dalla sinistra senigalliese.

Nel dopo cena si terrà infatti il concerto “Italia - Brasile 2 a 2”.
Quattro musicisti senigalliesi metteranno in scena l'incontro-scontro tra due grandi tradizioni musicali e culturali muniti delle loro quattro chitarre e quattro voci.


Da un lato Roberto Mazzoli e Marco Cattaneo (Os Estrangeiros) prenderanno le parti del Brasile: samba, bossa nova, i grandi autori della musica popolare brasiliana del passato e del presente (Veloso, Gil, Gilberto, Jobim, Bosco, Lenine, solo per citarne alcuni) secondo lo stile della loro ultima creazione, il duo Os Estrangeiros.


Dall'altro lato del palco Giuseppe Tomassini e Alessandro Marino vestiranno la casacca azzurra: e proporranno i brani dei cantautori italiani (De André, Dalla, Gaetano e chi più ne ha più ne metta) ma anche la musica tradizionale di resistenza e anarchica.


Perché la musica è prima di tutto bellezza, ma anche significati multipli e stratificati, che danzano sulle note.
Può capitare che, presi dall'euforia musicale, i quattro si ritrovino anche a suonare tutti insieme, e chissà allora cosa può venirne fuori.


Roberto Mazzoli ha pubblicato due album con l'etichetta Philology Jazz Records: "Falta de Setembro" nel 2010 e "Roberto Mazzoli dal vivo chitarra e voce" nel 2016. Ha lavorato con moltissimi musicisti jazz e di musica brasiliana, e ha collaborato in numerosi spettacoli teatrali in tutta Europa.


Marco Cattaneo è stato bassista della band Chewingum per dieci anni, con cui ha pubblicato tre album e suonato in tutta Italia. Ha partecipato ad un tour di Maria Antonietta e collaborato alla registrazione dell'ultimo disco di Colombre.


Giuseppe Tomassini è stato membro della band Opificio Popolaria, ha pubblicato il suo primo album solista "La luna è caduta dal cielo" nel 2013, ed è uno dei più longevi e talentuosi cantautori senigalliesi.
Alessandro Marino è stato frontman della band Banana Job, voce e chitarra dei Pape Seitan, componente del duo Bello Sound Project con Marco Fattorini, e si diletta da sempre nel cantare canzoni più o meno caraibiche accompagnato dalla sua chitarra.


Tutti sono cresciuti umanamente e musicalmente alla Casa della Grancetta, e hanno contribuito a farla crescere, come luogo di socialità e cultura. Tutti amano la musica bella, da dovunque essa arrivi.

da Diritti al Futuro - la Sinistra in Festa







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2017 alle 22:11 sul giornale del 11 settembre 2017 - 423 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMSH





logoEV