Al museo di Roma il prof. Bugatti presenta il nuovo libro di Giorgio Bonomi sull'autoscatto nella fotografia contemporanea

07/09/2017 - In settembre il calendario è pieno di appuntamenti nazionali ed internazionali per il Musinf di Senigallia. Domani mattina in Comune conferenza stampa per annunciare l’apertura della mostra delle opere di Mario Giacomelli, conservate dalla civica raccolta, al Mamm di Mosca, inaugurazione, che avrà luogo il 14 settembre e a cui è stato invitato a partecipare il sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi.

Il Mamm è il grande museo di arti multimediali della capitale russa. Poi mercoledi 20 settembre 2017 alle ore 17.00, presso il Museo di Roma in Trastevere Piazza Sant’Egidio 1/b, Lorella Scacco, storica dell’arte, Igino de Luca, artista/fotografo e Carlo Emanuele Bugatti, direttore del Musinf di Senigallia, presenteranno il libro Il corpo solitario di Giorgio Bonomi, che come noto, coordina la raccolta dell'autoritratto conservata dal Musinf.

Il secondo volume de Il corpo solitario, edito da Rubettino, è il seguito di quello uscito nel 2011, e segna, al momento, la conclusione della ricerca più che decennale dell’autore su questa tematica. Qui si esaminano circa 1000 artisti, tutti, a parte una decina, non compresi nel precedente testo, così i due volumi risultano come la rassegna più completa ed esaustiva sull’autoritratto fotografico, con artisti di tutto il mondo degli anni che vanno dai Settanta ai nostri giorni, da quelli più famosi ed affermati ai più giovani ed esordienti.

Trattandosi di un libro d’arte, non viene preso in considerazione l’odierno fenomeno del selfie che attiene alla sociologia e non all’estetica. L’autoritratto come poetica, oltre che come tecnica, Bonomi esamina gli artisti che usano la fotografia avendo come soggetto il proprio io, il proprio corpo. Attraverso la ricerca della propria identità, con il travestimento, con la narrazione, la sperimentazione, la denuncia, gli artisti pongono problemi profondi che sono psicologici ed estetici, sociali e politici, così “il corpo solitario” si impone nella società massificata come testimonianza di malessere ma anche come possibilità di evasione e di salvezza.

Il prof. Bugatti, direttore del Musinf sabato prossimo sarà al settimo incontro del Mibact sulla fotografia, organizzato a Savignano da Lorenza Bravetta, consigliere per la fotografia del ministro ai beni culturali. Alla presentazione del libro di Bonomi al Museo di Roma in Trastevere ci saranno anche la Bravetta e l’Assessore alla cultura di Senigallia, Simonetta Bucari perché, come era stato annunciato alla Rotonda a Mare per l’incontro Mibact di Senigallia, in ottobre sarà presentata al Palazzo del Duca di Senigallia una vasta mostra curata da Bonomi sull’autoscatto.

Poi il Musinf, come partner dell’Istituto Italiano di cultura di Bruxelles sta lavorando alla programmazione della mostra dell’opera di Eva Frapiccini, dedicata alla mafia, nel programma del Contest vinto dalla Frapiccini. Questa opera sarà presentata a Palermo, Bruxelles e Senigallia, dove l’opera resterà dopo il tour espositivo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2017 alle 18:10 sul giornale del 08 settembre 2017 - 530 letture

In questo articolo si parla di cultura, musinf

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMNO





logoEV