La Lega Nord sull'alluvione 2014: "Il sindaco non si rende conto di quello che è accaduto nella sua città"

sandro zaffiri 01/09/2017 - Le dichiarazioni del Sindaco di Senigallia Mangialardi, non convincono il Capogruppo della Lega Nord Marche, Sandro Zaffiri.

Infatti i capi di accusa nei confronti del Sindaco e di altre persone sono pesantissimi. Probabilmente il Sindaco non si rende conto di quello che è accaduto nella sua città, per via della negligenza di qualcuno, quel qualcuno che governa ed ha governato Senigallia nell’ ultimo ventennio.

Il Consigliere Zaffiri auspica che, nell’interesse della città di Senigallia, l’Amministrazione comunale si costituisca parte civile, che la Magistratura prosegua nel suo ruolo e che eventuali responsabilità vengano sanzionate. Pertanto invita il Sindaco a dimettersi per i gravi fatti accaduti, per l’interesse dei cittadini di Senigallia.


da Sandro Zaffiri
consigliere regionale Lega Nord Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2017 alle 15:41 sul giornale del 02 settembre 2017 - 904 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, lega nord, consigliere regionale, sandro zaffiri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMDa





logoEV