I sindaci del territorio: "Sostegno e fiducia al sindaco Mangialardi"

31/08/2017 - “Intendiamo esprimere un punto di vista congiunto in merito alle indagini in corso sull'alluvione che ha colpito Senigallia nel 2014 e che hanno raggiunto 11 persone, tra amministratori e dirigenti, manifestando innanzitutto nei confronti del Sindaco Mangialardi il nostro appoggio e la nostra fiducia.

Abbiamo infatti insieme potuto apprezzare in questi anni il ruolo primario e fondamentale per impegno, dedizione e stimolo che il Sindaco Mangialardi, anche in ragione del ruolo di Senigallia di Comune capofila, ha recitato nel delineare quel percorso virtuoso che tutti noi Sindaci delle valli del Misa e del Nevola abbiamo intrapreso per costruire nell’intero territorio politiche associative che possano garantire a tutti i residenti dei nostri comuni servizi di qualità e all’altezza delle esigenze dei cittadini.

Ecco perché ci auguriamo che le indagini della magistratura facciano il loro corso con celerità, portando la necessaria chiarezza nei confronti di tutti e fugando ogni dubbio sulla bontà dell’operato dell’Amministrazione di Senigallia e del Sindaco Mangialardi, in modo che si possa continuare insieme con impegno ed energia questo percorso di collaborazione virtuoso che sta portando risultati positivi ed innovativi al nostro territorio in termini di politiche associative e servizi”.

FIRMATO DA: Andrea Bomprezzi Sindaco di Arcevia, Raniero Serrani Sindaco di Barbara, Carlo Manfredi Sindaco di Castelleone di Suasa, Matteo Principi Sindaco di Corinaldo, Andrea Storoni Sindaco di Ostra, Luca Memè Sindaco di Ostra Vetere, Arduino Tassi Sindaco di Serra De’ Conti, Faustino Conigli Sindaco di Trecastelli


da i sindaci di Arcevia, Corinaldo, Barbara, Castelleone, Serra de\' Conti



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2017 alle 19:34 sul giornale del 01 settembre 2017 - 2543 letture

In questo articolo si parla di arcevia, barbara, politica, corinaldo, serra de' conti, castelleone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMBi