Accusato di stalking: chiesta la revoca dei domiciliari per Jurgen Mazzoni

avvocati legge tribunale 22/08/2017 - Era stato arrestato e poi posti ai domiciali a seguito dell'accusa di stalking Jurgen Mazzoni, il 41enne che nel 2001 uccise la moglie Federica Gambardella. Mazzoni è stato accusato di vessazioni tramite il social network Facebook da una donna.

A seguito di quella accusa il giudice per le indagini preliminari, a Ferragosto, ritenne opportuno disporre l'arresto e poi la messa ai domiciliari per Mazzoni. Lunedì l'avvocato difensore ha chiesto al giudice per le indagini preliminari di revocare i domiciliari sostenendo che "non ci sarebbero motivi per trattenere in casa" il suo assistito che deve recarsi al lavoro.

Mazzoni, dopo  l'uscita dal carcere nel 2009 (dei 14 anni cui era stato condannato, ne scontò 8 per buona condotta), è stato assunto da una ditta di apparecchi acustici del senigalliese. Tra tre giorni (il giudice ha infatti 5 giorni di tempo per decidere) arriverà la risposta in merito ai domiciliari.





Questo è un articolo pubblicato il 22-08-2017 alle 10:25 sul giornale del 23 agosto 2017 - 1726 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMlf





logoEV