Sicurezza in mare: personale specializzato della Cri al servizio dei cittadini

22/08/2017 - Continua, come tutti i fine settimana di questa calda estate, l’attività dei volontari del Comitato di Senigallia della Croce Rossa nel soccorso in mare, in stretta collaborazione con il personale della Guardia Costiera che coordina tutta l’attività, compresa quella degli O.P.S.A. (Operatori Polivalenti Salvataggio in Acqua).

Sono volontari abilitati, a seguito di impegnativi corsi di formazione di carattere sanitario e tecnico, a prestare soccorso in mare anche in emergenza e con l’ausilio del defibrillatore automatico. Supporto fondamentale dell’attività è il nuovo mezzo nautico, acquisito all’inizio dell’estate, e attrezzato per interventi rapidi di soccorso di persone in difficoltà. Si tratta di un gommone Narwhal 670HD di categoria B, con motore Mercury 150 optimax e con autonomia operativa di 3 ore e comprende la dotazione per la navigazione entro le 6 miglia, gps e vhf marino.

È attrezzato per il soccorso tecnico e sanitario con bombola di ossigeno da 2 lt, DAE (defibrillatore semiautomatico), zaino di primo soccorso, tavola spinale, barella toboga e collari cervicali, oltre ad attrezzatura A.R.A. con bombola da 10 lt. L’equipaggio è normalmente composto da un conduttore, da un addetto alla sicurezza e da due o tre O.P.S.A. La postazione riservata al personale CRI è nella zona nord del porto, dove inizia la spiaggia di ponente, ed è facilmente individuabile per la presenza della bandiera dell’Associazione. Tale postazione, oltre ad ospitare personale e materiale, è stata spesso il luogo in cui si sono recati turisti e senigalliesi per piccoli interventi di primo soccorso a seguito di incidenti in spiaggia o in mare. In questa prima parte dell’estate non sono mancati momenti di grande impegno, soprattutto in occasione delle gare dell’X Masters e della Festa Hawayana del Summer Jamboree, in cui il nuovo gommone ha dimostrato notevoli capacità marine oltre a spazi e attrezzature di bordo decisamente migliori del mezzo precedente.

Senigallia quindi, ancora e più che mai, città sicura; ogni cosa è stata predisposta affinché tutti possano godere al meglio delle nostre spiagge e del nostro mare, con la certezza che i controlli di sicurezza sono continui e che eventuali interventi saranno svolti da personale professionalmente ben preparato e attrezzato. Tanti Enti e tante persone hanno permesso lo svolgimento di tale importanti attività. Vanno ringraziati il Direttore Marittimo delle Marche Contrammiraglio Francesco Saverio Ferrara, il Capitano di Vascello Vincenzo Formante, il 1° Mar. Cristoforo De Giuseppe, il Sindaco di Senigallia Sig. Maurizio Mangialardi con l’intera Giunta e gli Uffici del Demanio Marittimo del Comune, che si sono spesi affinché il progetto andasse a buon fine, a seguito di una convenzione a firma dello stesso Sindaco e del Presidente della CRI locale Marco Mazzanti, nonché Gestiport Senigallia, nella persona del responsabile Sig. Marcello Mariani. Un grazie anche alla Direzione della BCC di Corinaldo che ha sponsorizzato il progetto.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2017 alle 00:46 sul giornale del 22 agosto 2017 - 484 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMkX