Ruggero Passeri: come raccontare la Biennale di Venezia

22/08/2017 - "Quello estivo con Ruggero Passeri , fissato per venerdì 25, alle 21 al Musinf, è un incontro assai atteso dai fotografi senigalliesi" dice Giorgio Pegoli, coordinatore del corso di fotogiornalismo" perchè la capacità narrativa di Passeri ha un'attrattiva irresistibile e quest'anno poi ci racconterà la sua esperienza alla Biennale di Venezia, tra l'altro condivisa proprio con alcuni fotografi del Musinf di Senigallia".

Ruggero Passeri è nato a Roma. Ha esposto le sue foto per la prima volta nel 1983, alla galleria romana "Il Fotogramma". E' stato responsabile tecnico dell' Osservatorio della Fotografia della Provincia di Roma, ora dell' Osservatorio della fotografia del Miur. Nel 2011 la sua serie fotografica " Roma-Kaputmundi" è stato esposto all'Istituto Italiano di Cultura a Vienna, e successivamente alla Società Dante Alighieri di Salisburgo. Nell'ottobre 2013 la Casa delle Letterature di Roma ha esposto il suo lavoro "In cerca di Tommaso", 25 immagini basate sul romanzo di Pier Paolo Pasolini "una Vita Violenta". Ha fotografato i principali artisti contemporanei e questa sua vasta raccolta di ritratti è conservata dal Musinf.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-08-2017 alle 00:40 sul giornale del 22 agosto 2017 - 378 letture

In questo articolo si parla di cultura, musinf

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMkT