Poggio S. Marcello: rave party verso il finale, intensificati i controlli antidroga

21/08/2017 - Si intensificano i controlli antidroga da parte delle forze dell'ordine, nel territorio di Poggio San Marcello, zona di uno dei Rave Party più grandi d'Italia.

Il Blackmoon festival di Coste volge al termine dopo aver accolto oltre 2000 giovani appassionati del genere musicale proposto dagli organizzatori, tra cui spicca l'associazione Goa Project.

Nel frattempo è stato arrestato un 30enne di Modena che tentava di portare alla festa un ingente quantitativo di droghe sintetiche: 113 dosi di ecstasy e di "speed" sequestrati dalla Mobile di Ancona. Il modenese, già arrestato tre volte per reati legati agli stupefacenti, è stato identificato e fermato alla guida della sua auto a Torrette mentre si dirigeva a Falconara. In auto aveva la droga pronta per approvvigionare la festa e 3000 euro in contati. Al momento dell'arresto il giovane è anche svenuto, poi è stato condotto al carcere di Montacuto a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il rave party terminerà il 21 agosto, sotto l'occhio vigile delle forze dell'ordine.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 21-08-2017 alle 17:52 sul giornale del 22 agosto 2017 - 961 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresti, droga, jesi, Poggio San Marcello, rave party, cristina carnevali, controlli antidroga, articolo, blackmoon festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMkq





logoEV