Pubblicato il manoscritto su Senigallia del vescovo Ridolfi (1596)

17/08/2017 - È appena stato stampato un interessantissimo volume che riporta la Storia della città di Senigallia e della sua diocesi, scritta dal vescovo Pietro Ridolfi nel 1596.

L'elegante pubblicazione del testo in lingua latina, comprendente anche un ricco corredo iconografico e le raffigurazioni originali delle singole chiese, è stato curato da Antonio Maddamma, Nino Bucci e Flavio Solazzi, con la presentazione di Ettore Baldetti. Del testo latino si fornisce anche a fianco la traduzione italiana.

L'edizione del noto manoscritto del Ridolfi, conservato presso la Biblioteca Comunale Antonelliana di Senigallia, permetterà una conoscenza e una più ampia divulgazione dei dati e delle informazioni sullo stato della Chiesa senigalliese alla fine del Cinquecento. L'importante iniziativa editoriale è stata resa possibile grazie alla sensibilità di Mons. Umberto Mattioli, cancelliere emerito della Curia Senigalliese, che ha da sempre dimostrato grande attenzione alla promozione del patrimonio artistico e culturale della Diocesi. Il libro sarà presentato al pubblico dopo la metà di settembre.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2017 alle 15:13 sul giornale del 18 agosto 2017 - 1180 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMfs