Macerata: aggredisce il figlio dopo una lite, 80enne trovato in possesso di 5 pistole

polizia 16/08/2017 -

Verso le ore 10 di mercoledì mattina la “Volante” del Commissariato è intervenuta a Macerata a seguito di una lite tra un 80enne ed il figlio di 50 anni per motivi legati all’attività commerciale di quest’ultimo. Al momento dell’intervento l’aggressore, che aveva minacciato il figlio con una mazza, si era allontanato dal luogo.

Dalle informazioni raccolte sul posto, gli agenti hanno appreso che l’anziano era in possesso di alcune armi da fuoco motivo per cui si è proceduto all’immediato ritiro delle stesse (5 pistole e un fucile da caccia) a scopo cautelativo. La posizione dell’80enne è al vaglio dell’Autorità giudiziaria. Sono inoltre in corso ulteriori accertamenti sotto il profilo della detenzione delle armi per le quali sono state riscontrate delle irregolarità nelle pratiche relative alla detenzione.





Questo è un articolo pubblicato il 16-08-2017 alle 23:31 sul giornale del 17 agosto 2017 - 530 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMeH