Cittadino assiste al furto di 6 biciclette e chiama la Polizia responsabili un gruppo di giovani

16/08/2017 - Nel corso della notte personale del Commissariato, impegnato nei servizi di contrasto ai reati predatori, è intervenuto sul lungomare Alighieri poiché un cittadino aveva contattato la sala operativa riferendo che un gruppo di ragazzi si era impossessato di diverse biciclette e, correndo ed urlando, si erano allontanato verso sud.

Gli agenti, presi contatti con il cittadino che aveva fornito le descrizioni dei giovani nonché delle biciclette portate via, si sono posti alla ricerca e giunti sul lungomare Da Vinci hanno notato un gruppo di giovani che, alla loro vista, hanno abbandonato le bici su cui si muovevano per spostarsi sulla spiaggia. Infatti, quando i poliziotti li hanno raggiunti i giovani si trovavano distesi sui lettini.

Dopo l’identificazione degli undici giovani per lo più originari dello jesino, gli agenti hanno effettuato gli accertamenti verificando che si trattasse delle stesse bici segnalate poco prima dal cittadino. I giovani hanno riferito di aver preso le bici per gioco, evidentemente non rendendosi conto della gravità del gesto. Comunque al momento del controllo le bici risultavano parcheggiate sul bordo strada e non era possibile attribuire la responsabilità del furto a qualcuno di essi.

Pertanto queste sono state prelevate per essere conservate presso gli Uffici del Commissariato poste a disposizione dei proprietari che ne denunceranno la scomparsa







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2017 alle 14:17 sul giornale del 17 agosto 2017 - 6060 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMds