Abusivo sorpreso sulla spiaggia: multa di 5.000 euro

15/08/2017 - Lunedì mattina, a Senigallia (AN), nel tratto di lungomare Mameli, nell’ambito di un predisposto servizio finalizzato al contrasto dell’abusivismo commerciale e alla contraffazione, i Carabinieri delle Stazioni di Senigallia e Marzocca hanno denunciato in stato libertà per i reati di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi un senegalese di 53 anni, residente a Salerno.

L’uomo, titolare di autorizzazione alla vendita ambulante, è stato sorpreso mentre era intento alla vendita sulla spiaggia di 21 paia di scarpe da ginnastica, tutte palesemente contraffate di noti marchi.
 
Durante il controllo, i Carabinieri hanno rinvenuto sulla spiaggia, poco distante, un borsone addossato ad un muretto contenente ulteriori 45 paia di scarpe da ginnastiche delle stesse marche, anch’esse provento di contraffazione, pronte per essere messe in commercio. Non è stato possibile stabilire a chi appartenesse il borsone. Ad ogni modo, tutta la merce contraffatta è stata recuperata e sottoposta a sequestro. Ogni paia di scarpe sarebbe stato venduto sul “mercato nero” ad un prezzo di 25 – 30 euro.
 
Sempre lunedì mattina, i Carabinieri hanno controllato un 47enne, bengalese, residente a Senigallia, mentre esercitava attività di commercio su area demaniale marittima in forma itinerante senza la prescritta autorizzazione amministrativa rilasciata dal Comune.
 
L’abusivo è stato contravvenzionato con la sanzione amministrativa di 5.000 euro per violazione alle norme sul commercio su aree pubbliche. Inoltre gli è stata sequestrata la merce che stava vendendo costituita da 287 bracciali, 160 collane, 50 occhiali da sole, 34 accessori per cappelli e 16 giocattoli. La mercanzia è stata consegnata alla depositeria comunale.






Questo è un articolo pubblicato il 15-08-2017 alle 04:19 sul giornale del 16 agosto 2017 - 1974 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMcI