Arcevia: perde il lavoro, 30enne tenta il suicidio

13/08/2017 - Voleva farla finita, non sopportava più di essere rimasto senza lavoro e così un 30enne di Arcevia ha raggiunto il ponte vicino all’acquedotto.

Il giovane, un operaio, è stato però notato da un automobilista che accorgendosi che qualcosa non andava ha allertato le forze dell’ordine. Sul luogo sono giunti i carabinieri di Fabriano che hanno provato a farlo desistere, anche con il supporto dei vigili.

È giunta anche l’ambulanza a cui è stato affidato il giovane dopo averlo convinto ad abbandonare i propositi suicidi. Un episodio che sottolinea quanto la difficoltà di trovare un lavoro per i giovani rappresenti una piaga sociale, in particolare in certe zone che della crisi hanno risentito maggiormente.





Questo è un articolo pubblicato il 13-08-2017 alle 12:26 sul giornale del 14 agosto 2017 - 5209 letture

In questo articolo si parla di arcevia, cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMaK