Si scontra contro un'altra auto e scappa senza prestare soccorso, nei guai un 24enne di Como

08/08/2017 - Uno scontro tra due auto si è verificato verso le 6 di mattina di martedì all'intersezione fra Viale dei Pini e via Rovereto a Senigallia. Un sinistro forse come tanti altri, con coinvolte due vetture (una Audi A6 ed una Ford Focus, con alla guida due uomini di 24 anni nella prima ed un senigalliese di 71 anni nella seconda) in cui i mezzi sono stati danneggiati.

Il conducente più giovane, però, non si è fermato dopo l’incidente, neppure per soccorrere il più anziano rimasto ferito. Si è allontanato ed è scappato, e, nonostante il passare delle ore, non si è presentato alle Forze di Polizia.

Sul luogo dell’incidente è intervenuta per i rilievi una Pattuglia della Polizia Stradale di Ancona che, dopo una stringente attività di indagine condotta in perfetta collaborazione con la Polizia Stradale di Senigallia, ha rintracciato il conducente datosi alla fuga, un turista di Como che ha ammesso le proprie responsabilità, raccontando di essersi spaventato per quanto successo.

E' stata subito data notizia all'Autorità Giudiziaria competente e si è proceduto all'arresto del giovane ai sensi dei commi 6, 7 dell'articolo 189 del Codice della Strada (fuga ed omissione di soccorso). La Polizia Stradale ha ancora in corso gli accertamenti connessi alla ricostruzione del sinistro stradale.

Si tratta del primo arresto per fuga ed omissione di soccorso nel comprensorio Senigalliese, nel quadro del potenziamento dei servizi di prevenzione e vigilanza stradale disposti per la stagione estiva che a Senigallia registra presenze molto elevate ed un alto numero di incidenti stradali.





Questo è un articolo pubblicato il 08-08-2017 alle 18:17 sul giornale del 09 agosto 2017 - 4148 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL3l





logoEV