Ubriaco cerca di seminare il panico durante il Jamboree, fermato 45enne senigalliese

06/08/2017 - Ha cercato di seminare il panico tra la folla del Jamboree ma fortunatamente è stato bloccato e allontanato. Un gesto folle quello provocato da un 45enne di Senigallia che, completamente ubriaco, ha cominciato a spintonare ed urlare in mezzo al pubblico che sabato sera stava assistendo al concerto al Foro Annonario.

Notato la strana agitazione che iniziava a formarsi, immediatamente sono intervenuti il personale di sicurezza e gli agenti di Polizia. L'uomo è stato bloccato e allontanato dalla folla. Alla richiesta di esibire i documenti, il 45enne si è rifiutato iniziando ad insultare gli agenti. Il senigalliese è stato condotto in Commissariato dove è stato multato per ubriachezza molesta e verrà denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale.

Durante l'ultima, grande notte del Summer Jamboree, che ha spalmato in tutto il centro storico migliaia e migliaia di persone, a preoccupare di più sono stati gli eccessi alcoci dei giovani, molti dei quali si sono presentati ai varchi di accesso alle aree della festa già ubriachi e con bottiglie di birra in mano nonostanti il divieto di introduzione di bottiglie. All'alt alcuni hanno scelto di tornare indietro, altri hanno invece lasciato le bottiglie al personale di vigilanza. 

Parallelamente al servizio di ordine pubblico, il personale del Commissariato di Polizia, guidato dal vice questore aggiunto Agostino Licari, ha effettuato controlli straordinari del territorio con personale del reparto prevenzione crimine di Perugia controllando oltre 50 veicoli e 80 persone molte delle quali stranieri e alcuni pregiudicati. Diverse le sanzioni elevate per violazioni al codice della strada.





Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2017 alle 19:13 sul giornale del 07 agosto 2017 - 5319 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLX4





logoEV