Unione Civica e Forza Italia: "Si arrivi ad un documento unico sull’ospedale"

ospedale di Senigallia 02/08/2017 - Sulla sanità e sull’ospedale senigalliese non c’è tempo da perdere e non c’è agosto che tenga.

Riteniamo che i consiglieri comunali e gli amministratori possano e debbano rinunciare anche alle ferie pur di dare un segnale fortissimo ai vertici sanitari regionali. Per questo ci appelliamo direttamente al Sindaco di Senigallia, prima autorità sanitaria cittadina, e a tutti i consiglieri comunali per addivenire immediatamente ad una proposta di ordine del giorno condiviso sulla difesa dell’ospedale cittadino  come da noi sempre auspicato.

Prontissimi, in questo caso, come ribadito più volte, a ritirare il nostro ordine del giorno presentato il 21 luglio scorso. Con tutto il rispetto per la posizione del Presidente Romano di calendarizzazione a settembre, posizione che continuiamo a non condividere  (pur apprezzando il suo appello ad un documento unitario) chiediamo quindi che, rinunciando alla pausa estiva,  si riuniscano, nella forma ritenuta più opportuna, anche per accelerare i tempi (commissione consiliare o conferenza dei capigruppo allargata ai consiglieri), i gruppi consiliari e gli amministratori per concordare un unico ordine del giorno, chiaro e risoluto, che rappresenti la risposta più energica della città di Senigallia al progetto di smantellamento del nostro ospedale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2017 alle 11:24 sul giornale del 03 agosto 2017 - 382 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, Unione Civica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLPv