Tragedia di via Podesti: effettuata l'autopsia sul corpo di Alessandro Piolo

01/08/2017 - Si è svolta martedì mattina all'ospedale di Torrette l’autopsia sul corpo di Alessandro Piolo il 21enne morto dopo essersi lanciato dal tetto dell'abitazione della sua ex fidanzata.

Il giovane non aveva digerito la fine della sua storia con la sua ex e dopo aver aggredito la ragazza e un suo amico, si è lanciato nel vuoto.

L'esame è stato condotto dal medico legale, Loredana Buscemi, dell'Istituto di medicina legale dell'Università di Ancona. Era presente anche il perito di parte, Alessandro Pasquali.

"Le prime valutazioni di questa difesa - afferma l'avvocato dei due giovani Roberto Paradisi - sono di assoluta conferma della dinamica dei fatti così come raccontata dai due ragazzi aggrediti. Sul corpo di Alessandro, deceduto a causa della precipitazione dal quarto piano, sono state trovate ferite superficiali da taglio (su gomiti e avambracci) a nostro avviso chiaramente compatibili con l'azione difensiva, fatta di parate e prese probabilmente al polso armato dell'aggressore, messa in campo dal giovane aggredito.

Ovviamente resteremo in attesa delle valutazioni ufficiali che farà il medico legale incaricato dalla Procura. Intanto il mio assistito, che sta sensibilmente meglio, è stato dimesso dall'ospedale con prognosi di 11 giorni."


Mercoledì alle 15 alla chiesa della Pace l’ultimo saluto ad Alessandro Piolo.





Questo è un articolo pubblicato il 01-08-2017 alle 18:56 sul giornale del 02 agosto 2017 - 5986 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLOg





logoEV