Martedì al Summer Jamboree due veri talenti: il big James Hunter Six e il giovane cantante e polistrumentista Jake Penrod

31/07/2017 - Honky tonk, Texas twang, Rhythm and Blues e Soul ad altissimo livello, martedì 1 agosto al “Summer Jamboree”. Il palco centrale del Festival, al Foro Annonario di Senigallia (Marche – AN), accoglie due talenti del genere: James Hunter Six (UK), un artista da considerare big, un cantante e autore apprezzatissimo sulle scene internazionali e Jake Penrod (USA), giovane apprezzato cantante, compositore e polistrumentista.

Altissima la qualità artistica della programmazione questo 18° Festival di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 in corso fino al 6 agosto sulla spiaggia di velluto marchigiana. Presentatori: Eve La Plume, Grace Hall e Jackson Sloan.

Come sempre, il palco principale si accenderà intorno alle 21. Alle 21.30 inizierà il primo concerto live e alle 23.15 il secondo, due appuntamenti che ricordiamo sono gratuiti come tutti gli altri del main stage e dei palchi in città. Prima, durante e dopo, un fantastico professionista del record hop, Terry Elliot, manterrà vitale l’onda della vibrazione rock and roll.

Nonostante sia da poco sulle scene, Jake Penrod (USA) si è rapidamente guadagnato l’ammirazione di molti colleghi oltre che del pubblico, nonché il titolo di “re del Texas Twang”. Polistrumentista, cantante e compositore, Penrod porta avanti la tradizione originale in particolare dell’Honky Tonk. Timbro di voce preciso e bello, è considerato l’erede della musica country e sul palco sembra di vedere Hank Williams o Ray Price. Di fatto ha un timbro tenorile molto simile a quello del suo idolo Price. Nel 2013 è uscito il suo album “Closer To Me” che dimostra come questo artista tenga alla tradizione americana e alla musica delle radici. È considerato un “puro” in questo senso. Nominato agli Ameripolitan (dedicati alla musica country) per 3 anni di fila, nel 2016 ha infatti ricevuto l’Academy of Western Artists' Will Rogers Award for Pure Country Male Vocalist of the Year. quella al “Summer Jamboree” è la sua prima data europea e italiana. Oltre a proporre un tributo a Hank Williams, questo artista è in grado di raccontare la storia della musica country. Con la sua band, Jake Penrod and his Million-Dollar Cowboys, lo si può ascoltare regolarmente in diverse occasioni e sale da ballo texane, dove tiene alta l’adrenalina della danza. A Senigallia lo potremo ascoltare sia martedì 1 agosto sul palco principale, al Foro Annonario, sia mercoledì 2 agosto al Kraken Stage della Rocca. In entrambe le occasioni sarà affiancato dalla backin’ band dei Don Diego Trio (ITA).

Il secondo ospite sul palco del Foro Annonario, cronologicamente parlando, martedì 1 agosto, può essere considerato uno dei big di questa edizione. Si tratta di James Hunter Six (UK), cantante e autore che tra i suoi fan vanta personaggi come Van Morrison, Sharon Jones e Allen Toussaint. Artista inglese, anche se molti pensano sia americano, Hunter è esploso sulla scena circa 10 anni fa, arrivando in cima alla classifica Billboard Blues, guadagnandosi una nomination ai Grammy e ottenendo un successo che mette d’accordo critici e fan. James Hunter è decisamente uno di quegli artisti che hanno una marcia in più nel genere Soul e Rhythm and Blues. Mette la firma sui suoi testi con una scrittura che, come ha detto qualcuno, “condivide la magistrale architettura e la creatività ispirata di Smokey Robinson". Li unisce a una voce di per sé naturale che evoca artisti del calibro di Ray Charles o Sam Cooke, a cui si ispira. Dai driving stompers, agli estimatori della rumba, dagli easy rockers fino agli amanti dello swinging soul, la sua musica trasuda freschezza, purezza e sentimento, tenerezza e grinta senza tempo, che arrivano direttamente dall’anima. Dopo il successo del suo debutto statunitense con “People Gonna Talk” (GO/Rounder 2006), Hunter è stato in tour praticamente in tutto il mondo, esibendosi in club, teatri e festival dove ha potuto dimostrare anche il suo talento come performer. A Senigallia arriva con la sua band originale.

L’ Infopoint del Summer Jamboree si trova in Piazza Manni e sarà aperto per tutta la durata del Festival, dal 26 Luglio al 6 Agosto dalle 10 alle 01. Vi si possono trovare anche i biglietti per i dopofestival alla Rotonda a Mare e per il Burlesque, oltre che nei luoghi stessi degli eventi.

Il Summer Jamboree è organizzato dalla società Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona.

Partner etico: Lega del Filo d’Oro. Info summerjamboree.com







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2017 alle 10:14 sul giornale del 01 agosto 2017 - 459 letture

In questo articolo si parla di musica, summer jamboree, spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLKR





logoEV