Gli negano da bere e dà in escandescenze, 35enne semina il panico sul lungomare

Carabinieri ok 29/07/2017 - Gli negano da bere perché già ubriaco, 35enne di Trecastelli da in escandescenze.

L’episodio l’altro pomeriggio in uno stabilimento sul lungomare Mameli a Cesano. Il giovane non ha accettato il rifiuto di avere un’altra consumazione e ha reagito. Allertati i carabinieri che giunti sul posto hanno portato il 35enne in caserma.

Nel sangue aveva 3,12 grammi per litro di alcol. Dopo aver smaltito la sbornia è stato rilasciato con una multa da 103 euro per ubriachezza molesta. Non è stato invece denunciato perché era a piedi.





Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2017 alle 15:38 sul giornale del 31 luglio 2017 - 4100 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, trecastelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLI3





logoEV