Cimitero comunale, un lettore segnala lo stato di abbandono

30/07/2017 - Un lettore scrive per lamentare lo stato di abbandono di alcune zone del cimitero delle Grazie con erba alta e raccoglitori strapieni, tanto che i fiori occupano parte dei vialetti.

"Capisco che l'argomento non è troppo estivo - scrive un lettore - ma vorrei richiamare l'attenzione di qualche amministratore sullo stato di abbandono in cui versa il cimitero comunale.

Sterpaglie, fogliame, fiori secchi debordano dai raccoglitori invadendo i vialetti e gli ingressi di alcune tombe. In quello che dovrebbe essere l'accesso "monumentale" una stesa di erbacce circonda la tomba di Cesarini da Senigallia.

Bastano le poche immagini di domenica mattina. Mi sembra inevitabile la citazione del Foscolo: “IL GRADO DI CIVILTA’ DI UN POPOLO SI DESUME DALL’INTENSITA’ DEL SUO CULTO PER I MORTI."







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-07-2017 alle 12:41 sul giornale del 31 luglio 2017 - 939 letture

In questo articolo si parla di attualità, cimitero delle grazie, Un lettore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aLJL